Chi è Giuliano Sangiorgi, il leader dei Negramaro cresciuto con i Depeche Mode

Perché i Green Day si chiamano così?

Alla scoperta di Giuliano Sangiorgi, dalle prime note in compagnia del padre all’incontro con i Metallica.

Quando parliamo di Giuliano Sangiorgi parliamo probabilmente di una delle voci più belle e caratteristiche del panorama musicale italiano, e non è un caso che sia stato chiamato a celebrare Pino Daniele in occasione di Pino è, in scena allo stadio San Paolo di Napoli.

Con i Negramaro è arrivato al successo con delle hit che spaziano dal pop al rock all’italiana e abbracciano diverse influenze musicali. Le canzoni di Giuliano Sangiorgi (come Mentre tutto scorre, Via le mani dagli occhi, Estate Solo 3 minuti) hanno consacrato il gruppo ritagliandogli un posto nell’Olimpo della musica nostrana.

La carriera di Giuliano Sangiorgi… nel nome del padre

Originario di una famiglia semplice del Sud, Giuliano cresce con un forte legame per i propri genitori, soprattutto per il padre, il primo che prenderà il figlio per mano e lo accompagnerà nel mondo della musica.

Il primo strumento è il pianoforte ma il ragazzo ha un’anima decisamente più rock e sogna una chitarra. Chitarra che puntualmente arriverà e permetterà a Giuliano di vivere liberamente la sua passione musicale.

Anche i fratelli hanno avuto un ruolo importantissimo nella vita musicale di Giuliano, abituato ad ascoltare i Depeche Mode mentre i coetanei ascoltavano… le canzoni dei cartoni animati.

La morte del padre di Giuliano Sangiorgi nel 2013 sarà per il cantante una delle prove più dure della sua vita anche se il rapporto con la scomparsa del genitore è controverso e fondato anche su uno strano senso di colpa: “Dopo la sua morte, per antitesi ho provato una grande voglia di vivere. Poi le cose sono cambiate e oggi voglio salutare quel ricordo così”, ha raccontato il cantante ai microfoni di Vanity Fair parlando di Pezzi di te, canzone dedicata proprio a suo padre.

“Mi capita un’altra cosa”, ha continuato: Provo dolore, vergognae rabbia contro me stesso perché lui non mi manca più e a volte è come se non ci fosse mai stato. Bisognerebbe dirlo: ci si abitua al dolore. Mi succede di arrabbiarmi per sentirlo ancora vivo, mi sento in colpa perché non piango” 

Giuliano Sangiorgi
Giuliano Sangiorgi

A proposito di Negramaro, Giuliano Sangiorgi proprio nei membri della band ha trovato la sua nuova famiglia adottiva. Pensate che per ben sei anni tutti i componenti del gruppo hanno convissuto in un grande casale alle porte di Parma, una comune che ha chiuso i battenti nel 2011, quando il gruppo è arrivato a un passo dallo scioglimento.

Amico di tanti cantanti della scena musicale italiana, tra gli incontri indelebili fatti nella sua vita c’è quello totalmente fortuito con i Metallica, avvenuto per caso in noto locale di Roma:

Noi eravamo dentro, ma il locale era già chiuso – ha raccontato Sangiorgi ai microfoni di Vanity Fair. Bussa alla porta un omino: “C’ho li Metallica in maghina”. Lele, il proprietario, gli risponde: “Se tu c’hai li Metallica in maghina, io c’ho l’Uomo Ragno ner cofano”. Poi arriva un amico che li riconosce e li fa entrare.

Loro si mettono in un angolo da soli e snobbano tutti. Finché vedono che in tv va il dvd del nostro concerto a San Siro, si informano, capiscono che siamo famosi e ci invitano al tavolo. Alle sei del mattino mi dicono che devono andare via: dovevano andare alla messa di San Pietro“. Sicuramente un incontro… curioso!

La vita privata di Giuliano Sangiorgi, dalle voci su Emma Marrone alla bella Ilaria

La fidanzata di Giuliano Sangiorgi è Ilaria Macchia, nota sceneggiatrice e scrittrice. Prima che la loro storia uscisse allo scoperto, in molti pensavano che il frontman dei Negramaro avesse una relazione con Emma Marrone, anche lei pugliese e spesso immortalata in compagnia di Giuliano. Alcuni giornali di gossip hanno anche ipotizzato che i due aspettassero un bambino, voce poi prontamente smentita dai diretti interessati.

Dopo le voci sulla possibile relazione con Emma e le poche informazioni regalate dal diretto interessato alla stampa scandalistica, in molti hanno ipotizzato che Giuliano Sangiorgi fosse gay costringendo il cantante a una pubblica smentita.

Di seguito il video di Un amore così grande dei Negramaro:

Rimani sempre aggiornato sul mondo della musica, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 07-06-2018

Nicolò Olia