Boomdabash: chi sono, gli album e il significato del loro nome

Chi sono i Boomdabash, il gruppo salentino che fa ballare gli italiani

Dalla hit estiva con Loredana Bertè alla partecipazione al Festival di Sanremo 2019: tutto sui Boomdabash.

I Boomdabash sono un gruppo salentino tra i più importanti della scena reggae. Una formazione che ha raggiunto il grande successo maintstream solo nel 2018 con il brano Non ti dico no, in collaborazione con Loredana Bertè, ma che gira l’Italia e il mondo intero ormai da oltre dieci anni.

Scopriamo qualcosa in più sulla loro carriera, attraverso piccole notizie e curiosità che ce li faranno conoscere meglio.

Chi sono i Boomdabash

Gruppo salentino, originario di Lecce e Brindisi, tra le più importanti realtù della scena reggae locale, i Boomdabash si sono distinti fin da subito per una ricerca sonora in cui hanno confluito con facilità elementi soul, hip hop e soprattutto drum and bass.

La formazione è composta da Biggie Bash (Angelo Rogoli alla voce), Payà (Paolo Pagano alla voce), Blazon (Angelo Cisternino al campionatore) e Mr. Ketra (Fabio Clemente al campionatore). La loro unione avviene nel 2002 a Mesagne.

Boomdabash
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/boomdabashsound

Il loro primo disco arriva nel 2008, sotto il titolo di Uno e distribuito da Elianto Edizioni. Il successo non è clamoroso, ma permette ai ragazzi di arrivare a esibirsi nei festival reggae più importanti non solo d’Italia, ma del continente.

Dopo la pubblicazione nell’estate del 2012 del singolo Danger, partono per una mini tournée negli Stati Uniti, ottenendo un discreto successo. Il loro terzo disco arriva nel 2013 con Superheroes, e vanta collaborazioni di prestigio come quella con i Sud Sound System e Clementino. L’anno dopo lavorano con Fedez al brano M.I.A., brano inserito nell’album Pop-Hoolista.

Nel 2015 pubblicano il quarto disco, Radio Revolution, e raggiungono finalmente le prime posizioni sulle piattaforme digitali. Il successo gli permette di avvicinarsi alla scena mainstream, imponendosi definitivamente nel 2018. In questo anno lanciano infatti due singoli di grandissimo successo come Barracuda, con Jake La Furia e Fabri Fibra, e soprattutto Non ti dico no con Loredana Bertè.

Nel 2019, dopo la partecipazione a Sanremo con il brano Per un milione, hanno lanciato una nuova hit estiva che ha conquistato tutti: Mambo salentino, in collaborazione con Alessandra Amoroso.

Ecco il video di uno dei loro brani più famosi, Portami con te:

La discografia dei Boomdabash: gli album in studio

Di seguito la discografia in studio dei Boomdabash fino a oggi:

2008 – Uno
2011 – Mad(e) in Italy
2013 – Superheroes
2015 – Radio Revolution
2018 – Barracuda

Sai che…

– Nel 2012 hanno preso parte al raduno di protesta contro la mafia a Mesagne, cittadina nella quale sono nati, in seguito alla tragedia avvenuta all’esterno dell’istituto Morvillo-Falcone, luogo in cui morì Melissa Bassi.

– Il deejay Mr. Ketra dei Boomdabash ha raggiunto il successo negli ultimi anni in collaborazione con l’omologo Takagi (ex Gemelli DiVersi) nel ruolo di producer, lanciando super hit come L’esercito del selfie, Da sola/In the Night, Amore e Capoeira e la più recente Jambo.

– Cosa significa Boomdabash? Boom-da-bash vuol dire in salentino ‘esplodi il colpo‘, e rappresenta al meglio la loro musica, l’energia che il gruppo di Mesagne riesce a sprigionare sul palco. A spiegarlo è stato Biggie Bash in un’intervista a Repubblica nel 2016.

– Su Instagram i Boomdabash sono presenti con un account ufficiale da oltre 150mila follower.

Di seguito il video di Mambo salentino:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/boomdabashsound

ultimo aggiornamento: 31-07-2019