Zayn Malik, è uscita la biografia: “Soffrivo di disturbi alimentari”

Perché i Green Day si chiamano così?

Zayn Malik, ex membro degli One Direction e ora cantante solista di successo, ha parlato nella sua biografia dei suoi disturbi alimentari…

Il primo novembre è uscita in libreria la biografia di Zayn Malik, intitolata semplicemente “Zayn”. In questo libro il cantante affronta con coraggio uno scheletro nell’armadio che si portava dentro da tempo. Per la prima volta, infatti, ha raccontato nel dettaglio i suoi disturbi alimentari, di cui ha sofferto due anni fa, prima dell’ultima data del On the Road Again Tour.

L’annuncio su Instagram

Zayn aveva annunciato l’uscita imminente della sua biografia su Instagram:

“Ragazzi, come sapete domani lancerò il mio libro. Questo libro è un diario di un periodo della mia vita che vorrei condividere con tutti voi. Spero che in questo libro ci siano cose che possano contestualizzare alcuni ricordi e momenti che abbiamo condiviso insieme. In questo libro ci sono cose molto personali, cose che non ho mai raccontato a nessuno, cose di cui ancora oggi per me è difficile parlare. È una parte del viaggio che sto ancora affrontando.”

I disturbi alimentari

A far ammalare Zayn è stato il carico di lavoro e tutte le pressioni che sentiva quando era all’interno della band che gli ha regalato il successo, gli One Direction. I tour mondiali, l’assedio dei fan, impegni di lavoro pressanti: tutto questo faceva star male Zayn, che nel novembre di due anni fa ha cominciato a smettere di mangiare.

“Stavo molto male, ma all’epoca non riconoscevo il mio problema per quello che era. Mi sentivo come se non avessi più il controllo di nulla sulla mia vita, ma il cibo era qualcosa che potevo controllare. Avevo perso così tanto peso che mi ero ammalato.”

Da lì la decisione di lasciare il gruppo e dedicarsi alla carriera solista. Oggi Zayn è felice al fianco della top model Gigi Hadid e sta vivendo molto meglio il suo successo. La sua ex Perrie Edwards ha parlato di lui nel suo libro

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 04-11-2016

Caterina Saracino

Per favore attiva Java Script[ ? ]