Vasco Rossi ha intentato diverse azioni legali contro le sue tribute band che, per promuovere le serate, farebbero un utilizzo abusivo della sua immagine.

L’avvocato del cantautore, Vittorio Costa, ha annunciato sui canali social del suo studio l’avvio di diverse azioni legali per tutelare i diritti del suo assistito. Secondo il legale non sarebbe lecito il modo in cui tali band sfruttano l’immagine di Vasco Rossi nell’attività promozionale delle loro serate. Ecco cosa ha scritto nel dettaglio.

Vasco contro le tribute band: il comunicato del legale

Su Facebook, Costa scrive: “Sempre più spesso accade che le tribute band che eseguono il repertorio di Vasco utilizzino, su Instagram o su Facebook, la sua immagine per promuovere le loro esibizioni. Ovviamente è un piacere che le canzoni siano eseguite, diventando fonte di divertimento e aggregazione. Tuttavia,” – prosegue la nota del legale – “l’utilizzo dell’immagine di Vasco nei post pubblicati sulle pagine delle band, o dei locali in cui queste si esibiscono, è totalmente abusivo, perché effettuato per fini pubblicitari e senza il consenso dell’Artista.”

Oltre a questo in alcuni casi il contenuto dei post promozionali è addirittura ingannevole, poiché si lascia intendere che Vasco potrebbe partecipare o essere coinvolto negli eventi delle band” – continua l’avvocato – “Ultimamente il fenomeno ha raggiunto impressionanti livelli di diffusione, ragione per cui abbiamo deciso di inviare diffide chiedendo la rimozione dei post e, in generale, della falsa pubblicità in argomento“.

Vasco contro le tribute band: per il legale è pirateria

La nota dell’avvocato di Vasco Rossi non si esaurisce così. Il legale ha infatti aggiunto: “Purtroppo vari soggetti non collaborano, costringendoci ad attivare l’Antipirateria, ma il problema, forse anche per il periodo attuale, non tende a scomparire. Il rispetto per il pubblico e gli utenti dell’Artista ci impone di avviare azioni giudiziali, con conseguente notevole costo a carico di chi si comporta abusivamente.

“Annuncio quindi che provvederò ad agire avanti l’Autorità giudiziaria per ottenere la condanna di chi commetterà atti in violazione del rispetto dell’immagine dell’Artista e del suo pubblico. Non avendo alcuna intenzione di lucrare su tali iniziative, Vasco ha già deciso che devolverà ad enti benefici le somme che saranno liquidate quale risarcimento dei danni morali e materiali all’esito dei contenziosi” – conclude.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

Vasco Rossi

ultimo aggiornamento: 30 Gennaio 2024 17:05


Laura Pausini dedica parole commoventi a Sandra Milo

Nicki Minaj litiga con Megan Thee Stallion: il dissing diventa virale