Umberto Tozzi si è raccontato in una lunga intervista per i suoi 70 anni: le parole del cantautore sulla moglie.

Buon compleanno a Umberto Tozzi! Il cantautore torinese, uno degli artisti italiani più famosi e amati al mondo grazie al successo di Ti amo e, soprattutto, di Gloria, è arrivato a toccare un importante traguardo. Ma la voglia di continuare a stupire e scrivere musica non è ancora passata. Anzi, più passa il tempo, e più stare sul palco è per lui fondamentale.

In questa giornata speciale, il cantante si è raccontato in una lunga e interessante intervista al Corriere della Sera. Una chiacchierata in cui ha parlato di tutto: dal lavoro (non più di due ore al giorno, per lui), alla carriera, dalla Nazionale cantanti agli amici nella musica. Le parole più tenere le ha però spese per la moglie, la donna più importante della sua vita. Ecco la sua splendida dichiarazione d’amore!

Umberto Tozzi: la dedica alla moglie Monica

Quali sono le canzoni che più ama nel suo repertorio? Una domanda difficile, in teoria. Ma Tozzi non ha molti dubbi, e risponde con un album intero, Il grido del 1996. All’interno di quel lavoro, passato quasi sotto silenzio, sono presenti infatti alcuni dei testi che maggiormente rappresentano, oltre a un brano cui tiene davvero molto: E ti voglio, dedicato alla moglie Monica. Una dichiarazione d’amore straordinaria: “Forse un Paradiso e io voglio viverlo con te“.

Umberto Tozzi
Umberto Tozzi

Una moglie che vale più di tutto, per il cantautore torinese. I due si sono conosciuti nell’ormai lontano 1986, e da allora si sono sposati non una, non due, non tre, ma ben quattro volte! La prima in Municipio nel 1995, la seconda l’anno dopo in chiesa, più in là alle Mauritius e l’ultima volta, almeno finora, a Montecarlo, la città in cui hanno sempre vissuto con i loro figli. “E vorrei risposarla una quinta volta“, ha confessato Tozzi, aggiungendo: “Per convincerla devo trovare una location che la possa stimolare“.

Umberto Tozzi conosce l’età della sua morte?

A chiudere l’intervista una domanda molto particolare. Qualche anno fa, il cantautore torinese raccontò di credere nella reincarnazione e di essere stato in passato un romano sbranato dai leoni e in anni più recenti un nazista. Affermò inoltre che avrebbe vissuto fino ai 72 anni. Un traguardo che ora è più vicino e comincia a fare più paura: “Ci sono vicino, mamma mia…“.

Rispondendo alla domanda su queste sue dichiarazioni, Tozzi ha raccontato di aver conosciuto nella sua vita tante persone come i medium, che ascolta sempre volentieri perché crede abbiano un dono che non capiamo. La speranza però è che chi gli ha predetto una scomparsa così prematura abbia sbagliato.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 04-03-2022


“Io mi vergogno”: lo sfogo di Cesare Cremonini contro la guerra

Mahmood, messaggio per l’Ucraina dall’Expo Dubai: “Dalla parte degli oppressi!”