Il figlio di Sting, Giacomo, ha deciso di diventare un poliziotto, rinunciando a carriere nel cinema e nella musica.

Non è insolito che un figlio segua le orme del padre, ma non è il caso di Giacomo, figlio di Sting. Il figlio del noto musicista, infatti, ha preferito intraprendere la carriera di poliziotto, piuttosto di diventare un’artista come il genitore. Per il figlio dell’ex frontman dei Police, dunque, si delinea una carriera di agente dell’ordine pubblico. Ironico, vero?

Sting
Sting

Sting, il figlio Giacomo diventa poliziotto

Il figlio più giovane di Sting, ex frontman della rock band Police – ha fatto domanda per diventare un ufficiale dell’ordine pubblico. Giacomo diventerà, dunque, un poliziotto. Dopo aver completato una prova di due giorni per entrare nella polizia metropolitana, Giacomo Sumner – noto agli amici come Jack – ha deciso di intraprendere questa carriera.

Se otterrà il lavoro sarà un sogno che si avvererà, come ha dichiarato su Facebook: “Diventare un agente di polizia è stato il mio sogno da quando avevo 13 anni“. Un amico ha detto al The Mail on Sunday: “È interessato a una carriera in polizia e ha fatto domanda in vari dipartimenti. Ha avuto un colloquio con la polizia metropolitana e un test di idoneità. Sta aspettando di avere notizie, sperando di entrarvi“.

Gli studi del figlio della rockstar

Il 26enne ha conseguito un Bachelor of Science in giustizia penale presso la California Lutheran University nel maggio dello scorso anno. Quando si è laureato, la madre di Giacomo, Trudie Styler, ha esultato su Facebook: “Papà e io siamo molto orgogliosi di te. Il tuo duro lavoro è stato ripagato!‘. Giacomo ha fatto il suo debutto come attore a 11 anni e ha avuto piccole parti in una serie di produzioni prima di passare alla polizia.

Il fratello maggiore e le due sorelle di Giacomo hanno tutti perseguito carriere nella musica e nel cinema, quindi per alcuni aspetti Jack sta contrastando la tendenza familiare. Sting, 70 anni, e sua moglie Trudie, 67 anni, hanno quattro figli. La maggiore, Brigitte, che si fa chiamare Mickey, è apparsa nel film di Tom Cruise – American Made – e nel successo di Netflix, Snowpiercer. Jake è un regista che ha lavorato a video musicali per artisti del calibro di Bruno Mars e Damien Marley. Eliot ha avuto un modesto successo in classifica come musicista prima di dedicarsi al cinema, ottenendo ruoli nell’ultimo film di James Bond e in una prossima serie TV basata sui celebri romanzi di Tom Ripley di Patricia Highsmith.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 06-01-2022


Tremendo lutto per Tiziano Ferro: “Il tuo cuore non ha retto”

Sanremo 2022, Donatella Rettore contro Morandi: “Ti devi ritirare”