Donatella Rettore invita Gianni Morandi ad assumersi le sue responsabilità e a ritirarsi da Sanremo: ecco il pensiero della cantante.

Mancano ancora quattro settiamane a Sanremo 2022, ma l’aria inizia ad infiammarsi! Il nuovo anno è iniziato con una polemica destinata a far rumore ancora a lungo. Ovviamente, quella relativa alla squalifica o meno di Gianni Morandi, colpevole di aver violato il regolamento del Festival postando sui social una parte della sua canzone, salvo poi cancellarla dopo poche ore. Un errore grave perdonato dagli organizzatori, ma non da qualche altro concorrente. Ad esempio Donatella Rettore, che ha approfittato di un’intervista al Corriere della Sera per mandare una frecciatina al cantante di Monghidoro.

Donatella Rettore
Donatella Rettore

Sanremo 2022: Donatella Rettore contro Gianni Morandi

A far accendere i riflettori sulla questione è stata una domanda su Splendido splendente, uno dei suoi più grandi successi. una canzone ermetica, anche nel testo, curato nei minimi dettagli. Rettore spiega infatti che lei è solita leggere Shakespeare e Platone, e che anzi proprio nel filoso greco ha sempre trovato il suo insegnante più grande. E tra i suoi insegnamenti, c’è stato quello della responsabilità: se lei agisce, se l’assume sempre, anche quando fa un post sui social.

Parole che sono apparse una frecciatina allo stesso Morandi. E Donatella non l’ha minimamente nascosto: “Io mi assumerei la responsabilità, non sono come quelli che prima mettono sui social un pezzo di canzone destinata a Sanremo e poi ‘oh, ho sbagliato, scusatemi, sono uno sbadato’ e cose così. Ma dai. E allora, con affetto, dico: Morandi, ti devi ritirare!“.

Rettore e la cotta per Elton John

Nel corso della stessa chiacchierata con il Corriere, Donatella ha anche ammesso di aver avuto una cotta clamorosa per Elton John. Aveva avuto modo di incontrarlo ad Amburgo, alla fine degli anni Settanta, quando era riuscita ad arrivare in testa alle classifiche di mezza Europa. “Avevo una borsa piena di suoi vinili, mi avvicinai e gli mormorai un complimento“, racconta Rettore, aggiungendo: “Lui mi gelò con lo sguardo, ma Kiki Dee mi volle parlare. Qualche tempo dopo, lui musicò per me canzoni come Remember“. Riascoltiamola:

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Gianni Morandi Sanremo

ultimo aggiornamento: 07-01-2022


Sting, novità sul figlio Giacomo: ha scelto un nuovo lavoro

Paola Iezzi più sensuale che mai: la cantante festeggia l’Epifania così