Indimenticabile l’amicizia tra Kobe Bryant e Snoop Dogg: risale al 2016 l’incredibile gesto del rapper nei confronti dell’ex campione.

Il 26 gennaio di quattro anni fa, moriva l’ex stella del basket professionistico americano Kobe Bryant, in un tragico incidente in elicottero. Il campione sportivo lascia oggi ancora il suo vivido ricordo, e con esso anche quello della sua amicizia speciale con Snoop Dogg: ci fu una volta che il rapper decise di fargli un regalo davvero incredibile.

Snoop Dogg

Il regalo speciale di Snoop Dogg

Nel mondo dello sport, così come in quello della musica, le amicizie possono nascere in modo inaspettato e diventare legami indissolubili. Questo è il caso dell’amicizia tra l’ex stella del basket professionistico americano Kobe Bryant e il rapper Snoop Dogg: un legame che ha lasciato un segno indelebile nella vita di entrambi.

Nell’estate del 2016, il cantante californiano decise di fare un regalo molto speciale al campione del basket: un’automobile di colore giallo e viola, i colori dei Los Angeles Lakers, nonché la squadra di cui Bryant era una stella indiscussa. Kobe commentò entusiasta su Twitter: “Un incredibile regalo per il mio ritiro dal mio uomo Snoop”.

L’omaggio di Flea a Kobe Bryant

Ma l’amicizia tra Kobe Bryant e il mondo della musica non si limita a Snoop Dogg. Infatti, nel giorno del suo addio alla pallacanestro, il 13 aprile 2016, Flea, il bassista dei Red Hot Chili Peppers e grande tifoso dei Lakers, suonò l’inno statunitense prima della partita.

Il musicista della celebre band spese parole molto lusinghiere nei confronti di Bryant, paragonandolo a grandi maestri della musica “E’ come Charlie Parker o John Coltrane o Jimmy Page o Jimi Hendrix, una maestro della sua disciplina“, disse Flea.

La scomparsa di una leggenda

Era il 26 gennaio del 2020, quando Kobe Bryant morì in un incidente in elicottero, a Calabasas, Los Angeles. Allora l’ex stella del basket professionistico americano aveva 41 anni. Nell’incidente oltre all’ex campione della Nba, c’erano anche altre quattro persone, più il pilota: nessuno si salvò.

Vivendo nella “città degli angeli”, la capitale dello spettacolo mondiale, inevitabilmente Kobe strinse molte amicizie nel mondo della musica, come quella con Snoop Dogg. La sua scomparsa ha lasciato un vuoto incolmabile, ma il suo ricordo continua a vivere attraverso le storie di chi lo ha conosciuto.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 26 Gennaio 2024 16:19


Fedez e Myrta Merlino: una frecciatina nascosta tra le righe?

Nuovo arresto per Baby Gang: adesso è ai domiciliari