Chi è Flea, il bassista dei Red Hot Chili Peppers: vita privata e curiosità

Chi è Flea, il bassista dei Red Hot Chili Peppers

Flea: la carriera, la vita privata e le curiosità sul talentuoso bassista dei Red Hot Chili Peppers, uno degli eroi dello strumento a quattro corde.

Flea è uno dei bassisti moderni più importanti della storia. Un talento musicale eccezionale, capace di influenzare ancora oggi chiunque si avvicini allo strumento dalle quattro corde.

Andiamo a scoprire insieme alcune curiosità sulla carriera e la vita privata di questo straordinario artista.

Chi è Flea

Michael Peter Balzary è nato a Melbourne, in Australia, il 16 ottobre 1962 sotto il segno della Bilancia. Si è trasferito con la famglia negli Stati Uniti all’età di 5 anni. A trasmettergli la passione per la musica è il padre.

Inizia a farsi strada nella sua testa l’idea di suonare quando si trasferisce nel 1972 a Los Angeles, sempre con la famiglia. Paradossalmente, mentre ai suoi coetanei piacevano la disco, il nascente rap e il rock, a Michael piaceva il jazz di artisti classici come Dizzy Gillespie, Miles Davis, John Coltrane, Louis Armstrong e anche e soprattutto Jaco Pastorius.

Flea
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/flea

Dopo aver suonato la tromba per qualche tempo nella filarmonica di Los Angeles, si avvicina alla musica funk di grandi artisti come Parliament, Funkadelic e James Brown. Al liceo incontra Anthony Kiedis e i due diventano subito amici, grazie anche alla passione comune per il funk.

Decidono così di fondare un gruppo, gli Anthym, insieme a Hillel Slovak e Jack Irons. Proprio Slovak insegna a Flea a suonare il basso e lo avvicina alla musica punk.

Dalle ceneri degli Anthym nasce più tardi un nuovo gruppo, più rivolto al funk e al rap: i Red Hot Chili Peppers. Il resto è storia. Grazie al groove del suo basso, alle linee sempre originali e funkeggianti, alla chitarra rock del nuovo chitarrista John Frusciante e allo stile misto di canto sporco e rap di Anthony Kiedis, i RHCP diventano una delle band fondamentali nella storia del crossover. Di seguito Suck My Kiss, uno dei loro primi grandi successi:

Da solista ha debuttato con un EP, Helen Burns, nel 2012. All’interno del disco sono presenti collaborazioni con artisti del calibro di Jack Irons, Chad Smith e anche la grande Patti Smith.

Cosa fa oggi Flea? Continua a essere il bassista dei Red Hot, ma non si nega progetti collaterali di grande prestigio.

Di seguito Otherside dei Red Hot Chili Peppers:

La vita privata di Flea: moglie e figli

La prima moglie di Flea è stata Loesha Zeivar, sposata nel 1985. I due si sono lasciati nel 1990, dopo aver dato alla luce una bambina, Clara, nata il 16 settembre 1988.

Si è risposato nel 2005 con Frankie Rayder, madre della sua seconda figlia, Sunny Bebop. Anche questo matrimonio è però finito e nel 2019 il bassista si è sposato una terza volta con la fashion designer Melody Ehsani.

Sai che…

-Flea è alto 1 metro e 68.

-Il suo soprannome, che significa ‘pulce‘, gli è stato dato negli anni della scuola dai compagni di classe.

-Ha lavorato anche come attore, saltuariamente. Tra i film cui ha preso parte ci sono Ritorno al futuro – Parte II (e Parte III) e Il grande Lebowski.

-La famiglia ha origine irlandese e ungherese.

-Da ragazzo ha suonato la tromba e ha avuto l’onore di incontrare il suo idolo Dizzy Gillespie.

-Ha suonato per breve tempo nella band hardcore punk Fear.

-Ha suonato tra il 1997 e il 2001 con i Jane’s Addiction.

-Celebre è diventata una sua performance completamente nudo a Woodstock 1999.

-Era un grande amico dell’attore River Phoenix, morto nel 1993.

-Su Instagram Flea ha un account ufficiale da oltre 600mila follower.

Di seguito Californication, una delle canzoni più famose dei Red Hot Chili Peppers:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/flea

ultimo aggiornamento: 15-10-2019