Riki nei guai: il concorrente di Sanremo 2020 avrebbe rivolto insulti omofobi a Davide Misiano, un personaggio di All Together Now.

Scoppia la polemica attorno a Riki. L’ex concorrente di Amici, che nel 2020 ha partecipato con pochissima fortuna al Festival di Sanremo, si sarebbe lasciato andare a insulti omofobi a Davide Misiano, un protagonista di All Together Now.

Quest’ultimo aveva tenuto infatti sul suo account Instagram una sorta di diario con tanto di pagelle sul Festival, e a quanto pare la sua analisi dell’avventura di Marcuzzo non ha trovato quest’ultimo molto d’accordo, tanto da scatenare la sua ira.

Riki contro Davide Misiano

Il ‘prof di Latino’ di All Together Now ha scritto sul suo account Instagram queste parole riguardo al testo del brano Lo sappiamo entrambi di Riki: “Abbiamo smarrito i soggetti e abbiamo capito meno del monologo della Leotta. Quindi tracciamo tutto con penna rossa, suggerendo: ‘Trova pace, con la sintassi e con la vita’“.

Parole che hanno fatto andare su tutte le furie il cantante ex Amici, che si è lasciato andare a questo sfogo: “Hai preso una frase meravigliosa che se fosse stata scritta da un personaggio più brutto e quotato dalla stampa sarebbe considerato un poeta. Il soggetto c’è, la sintassi è giusta. Se c’è una cosa che conosco è la grammatica italiana“.

Non pago di questa risposta già molto piccata, l’artista ha aggiunto parole che hanno destato scalpore: “Sai cosa? Sono bello e intelligente. Andate in crisi voi brutti e ‘intellettuali’. Tu sei pure checca e le checche per definizione sono frustrate. Si vede dal tuo sguardo in quella foto“.

Riki
Riki

Riki accusato di insulti omofobi

Ovviamente la reazione esagerata e fuori le righe di Marcuzzo ha scatenato il pubblico del web, che si è schierato in massa accanto al ‘prof di Latino’.

Su Twitter si leggono infatti commenti come questo: “Sarai anche bello, ma come diceva qualcuno ‘signori si nasce’. E tu hai dimostrato di non esserlo‘”. E c’è anche chi lo invita a prendere esempio da Achille Lauro, altro protagonista a Sanremo, che alle numerose polemiche che lo hanno coinvolto ha sempre risposto con la musica e le performance.

Proprio per mettere a tacere tutte queste critiche, e probabilmente consapevole del proprio errore, Riki ha deciso di scusarsi: “Ho sbagliato, ‘checca isterica’ se viene detto a me va bene e nessuno può lamentarsi, se lo dico io a chicchessia succede il putiferio. Sono caduto nella provocazione. […] Se qualcuno si è sentito offeso mi dispiace, io non sono omofobo, ma credo che intorno a questo argomento ci sia tanta ipocrisia“.

Di seguito il video di Lo sappiamo entrambi:

TAG:
people Riki

ultimo aggiornamento: 12-02-2020


Bugo: “Io cocainomane? Quando si parla bisogna essere responsabili…”

Amadeus: “Sanremo bis nel 2021? Difficile fare il Festival due anni di seguito”