Paul McCartney ricorda il passato scottante con John Lennon!

Paul McCartney confessa i giochi con John Lennon ed altri amici: spuntano le masturbazioni di gruppo.

In occasione dell’uscita del suo nuovo album, Egypt Station, Paul McCartney si è confessato al noto magazine GQ, andando a rivangare episodi della propria giovinezza. Dalle ragazzate con John Lennon alle voci su possibili orge dei Beatles.

Paul McCartney e John Lennon, giochi spinti

Paul McCartney ha oggi 76 anni e di certo non ha timore di dire ciò che gli passa per la testa. Nel corso di un’intervista ha così raccontato alcuni episodi, sconosciuti ai più, con protagonisti lui, John Lennon e qualche amico.

Erano giovani e i Beatles avevano raggiunto l’apice. Vivevano di fatto in paradiso e, in una forma del tutto scherzosa e innocente, spiega, ci si incontrava a casa di Lennon con un gruppo di amici, per poi masturbarsi in gruppo: “Seduti su delle sedie, al buio, ci incoraggiavamo a vicenda facendo i nomi di alcuni sex symbol mondiali, come Brigitte Bardot, ad esempio. Una volta però John gridò Winston Churchill e di colpo passò la fantasia a tutti. Giochi innocenti, che non facevano male a nessuno, neanche a Brigitte Bardot”.

Paul McCartney
Fonte Foto: https://www.facebook.com/PaulMcCartney/

Paul McCartney e le orge dei Beatles

Tante le leggende metropolitane inerenti i Beatles, molte delle quali a sfondo sessuale. Paul McCartney ha deciso di soffermarsi anche su questo tema, negando alcune cose e racconto dei retroscena succosi.

Parlando di orge, il cantante ha voluto precisare come la band non sia mai stata impegnata in alcuna pratica del genere. Non che qualcosa di simile non sia accaduto, spiega, ma le leggende esagerano di certo: “Non eravamo di certo i tipi da orge. Quegli incontri a casa di John (Lennon) erano una cosa di gruppo, anche se a pensarci oggi potrebbero sembrare spinti. Da ragazzi però si fanno cose così. Nessuna orgia però, al massimo degli incontri sessuali di tipo celestiale, di gruppo”.

Il momento nostalgia si conclude infine parlando di Las Vegas e prostitute: “L’organizzatore del tour ci proposte delle prostitute e tutti accettammo. Per me ne chiesi due e devi dire che è stata un’esperienza meravigliosa. Posso dire che quella è stata per me la cosa più vicina a un’orgia”.

Fonte Foto: https://www.facebook.com/PaulMcCartney/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 14-09-2018

Luca Incoronato