È morta Sophie: la dj e producer aveva 34 anni. Stando a quanto rivelato, sarebbe stata vittima di un incidente nella sua abitazione di Atene.

Tragedia nel mondo della musica internazionale: è morta Sophie Xeon. La nota dj e producer scozzese aveva 34 anni. Artista importantissima per lo sviluppo della musica in tutto il pianeta, aveva lavorato con artisti del calibro di Lady Gaga, Madonna e Charli XCX, venendo in alcuni casi nominata anche ai Grammy Award.

Morta Sophie, la dj che aveva lavorato con Lady Gaga

Stando a quanto comunicato dalle etichette discografiche Transgressive e Future Classic, la producer sarebbe morta dopo un incidente nella sua abitazione ad Atene, in Grecia. La ragazza sarebbe scivolata accidentalmente dal tetto di casa.

Lady Gaga
Lady Gaga

Questo il comunicato apparso sui social: “Tragicamente, la nostra bellissima Sophie se n’è andata via questa mattina dopo un terribile incidente. Fedele alla sua spiritualità, si era arrampicata per guardare la luna piena e, accidentalmente, è scivolata e caduta. Sarà sempre qui con noi. La famiglia ringrazia tutti per il loro amore e supporto e chiede riservatezza in questo momento devastante“.

Chi era Sophie Xeon

La dj nel corso della sua breve carriera aveva lavorato con alcuni degli artisti più importanti di sempre. Aveva ad esempio co-prodotto con Diplo e Madonna il singolo di quest’ultima Bitch I’m Madonna, tratto dall’album Rebel Heart. Ma di recente aveva lavorato anche con Lady Gaga, contribuendo in particolare alla lavorazione del suo ultimo album, Chromatica.

Al di là di questi lavori, aveva pubblicato anche un album a suo nome, Oil of Every Pearl’s Un-Insides, ricevendo una nomination ai Grammy per il miglior album dance/elettronico. Soprattutto, era diventata un simbolo di libertà estrema dopo aver fatto coming out, svelando di essere una donna transgender, nel video di It’s Okay to Cry:

ultimo aggiornamento: 31-01-2021


Nek: “Ho rischiato di morire dissanguato”

Fiorella Mannoia, nozze in vista con Carlo Di Francesco?