Lisa Marie Presley è morta: l’unica figlia di Elvis e di Priscilla è scomparsa all’età di 54 anni.

Gioia e dolore nel giro di pochi giorni per la grande famiglia di Elvis. Nemmeno il tempo di festeggiare la vittoria del Golden Globe per l’interpretazione del grande re del rock and roll nella pellicola a lui dedicata, che arriva la più tremenda delle notizie: è morta Lisa Marie Presley, l’unica figlia dell’icona della musica mondiale. Aveva solo 54 anni. A darne notizia è stata la vedova di Elvis, Priscilla, attraverso un comunicato stampa: “Con il cuore distrutto devo condividere la devastante notizia che la mia bellissima figlia, Lisa Marie, ci ha lasciato. Era la donna più appassionata, forte e amorevole che avessi mai conosciuto“.

Le cause del decesso di Lisa Marie Presley

Ma cosa ha strappato via, sicuramente troppo presto, Lisa Marie al nostro mondo? Poche ore prima dell’annuncio della scomparsa, Priscilla aveva pubblicato un messaggio in cui chiedeva a tutti i fan di Elvis di pregare per lei. Secondo quanto riferito, la donna sarebbe stata portata d’urgenza in un ospedale locale dopo essere stata vittima di un arresto cardiaco nella sua abitazione di Calabasas.

Lutto
Lutto

Già prima del trasporto, che durante il percorso verso l’ospedale, i medici hanno tentato di eseguire una rianimazione cardiopolmonare, somministrandole anche epinefrina per cercare di ripristinare il battito cardiaco. Purtroppo non c’è stato però alcun modo di far ripartire il cuore, ormai fermo. Solo pochi anni fa, il 12 luglio 2020, Lisa Marie aveva perso, tra l’altro, il figlio Benjamin Keough, ucciso a colpi d’arma da fuoco all’età di 27 anni nella stessa casa di Calabasas.

Chi era Lisa Marie Presley

Nata il 1° febbraio 1968, unica figlia di Elvis e Priscilla, Lisa Marie è stata a sua volta una cantautrice, anche se nel corso della sua vita ha vissuto diverse disavventure che l’hanno portata a mancare il grande successo cui avrebbe potuto aspirare. Espulsa da diverse scuole a causa di possesso di cocaina, ha fatto il suo esordio da cantante solista nel 2003 con l’album To Whom It May Concern, arrivato fino al quinto posto nella classifica dei dischi più venduti negli USA.

Leggi anche
Tutte le curiosità su Elvis Presley, il Re del rock ‘n’ roll

Aveva dato alle stampe un secondo album, Now What, due anni dopo, bissando il successo nonostante alcune censure subite, e terminando l’anno al nono posto nella classifica dei dischi più venduti negli Stati Uniti. Da allora ha reso però meno continua la sua produzione, e il suo ultimo disco era datato 2012, più di dieci anni fa.

Riproduzione riservata © 2023 - NM

ultimo aggiornamento: 13-01-2023


Sanremo, l’annuncio di Chiara Ferragni: devolverà il suo cachet in beneficenza

Nel nuovo singolo di Shakira piovono attacchi a Gerard Piqué: il brano con BZRP diventa virale