Morgan è andato su tutte le furie dopo lo speciale su Franco Battiato andato in onda su Rai 3: durissimo l’attacco a Pif.

Morgan non ci sta! Il cantautore brianzolo ancora una volta finisce al centro di una polemica sui social e in tv. Nella serata del 5 gennaio, alla vigilia dell’Epifania, il leader dei Bluvertigo si è scatenato, mostrando tutta la sua ira e attaccando in maniera dura e diretta un noto conduttore e attore italiano. Parole, quelle dell’ex concorrente di Ballando con le stelle, che hanno fatto ovviamente molto rumore, diventando virali tanto sui social quanto su gran parte dei media. Ma cosa è successo in particolare?

Morgan attacca Pif: durissime parole dell’artista

Tutta ‘colpa’ del concerto tributo per Franco Battiato. Morgan è stato infatti lo scorso settembre tra i protagonisti dell’evento all’Arena di Verona per rendere omaggio al Maestro, uno dei più grandi artisti di sempre, faro anche per lui e per la sua carriera.

Morgan
Morgan

Il 5 gennaio è andato in onda su Rai 3 uno speciale, intitolato Caro Battiato, scritto e condotto dall’ex Iena Pif. L’attore ha voluto raccontare una serata davvero speciale, in memoria del grande artista, attraverso i suoi occhi e quelli di coloro che hanno partecipato. Eccetto Morgan, che è stato escluso. O almeno è stato tagliato nella sua esibizione solista sulle note di Come un cammello in una grondaia. Un’esclusione che lo ha mandato su tutte le furie: “Certo che questo Pif è proprio un pifferaio, non c’entra un fico secco“.

Morgan scatenato per l’esclusione dal tributo a Franco Battiato

Nella serata dedicata a Battiato è mancato uno dei momenti più importanti ed emozionanti, quello della performance sulle note del capolavoro Come un cammello in una grondaia. Un’esclusione che ha fatto infuriare Morgan, che però ha tenuto a precisare di non essersi ‘arrabbiato’ perché presenzialista. Di apparire non gliene frega nulla, di fare musica invece sì.

Spiega il cantautore brianzolo: “La mia performance da solista era la canzone che hanno tagliato, le altre due erano decisamente meno importanti. Emozionanti. Riuscite. Meno tutto. Erano secondarie. Il cuore del mio esistere musicalmente sia nella mia vita che in quella di Franco stava nel Cammello in una grondaia. E chi l’ha segata è un inqualificabile incompentente, nemico di ogni sentimento e di ogni talento“. Di seguito il durissimo post del cantautore brianzolo:

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 06-01-2022


Sanremo, Gianni Morandi mostra il suo nuovo telefono: “Così non combino più guai”

Tremendo lutto per Tiziano Ferro: “Il tuo cuore non ha retto”