Mick Jagger porta sfortuna quando assiste agli eventi sportivi: la vera ragione della sconfitta dell’Inghilterra a Euro 2020 sarebbe questa.

L’Inghilterra ha perso gli Europei di calcio nell’ormai storica finale di Wembley contro l’Italia. Ma le colpe non sono di Rashford, Jadon Sancho o Saka, gli autori degli errori decisivi dal dischetto, e nemmeno di un super Gigio Donnarumma. L’unico responsabile della sconfitta inglese è… Mick Jagger! Il cantante dei Rolling Stones è balzato agli onori delle cronache in questi giorni per aver violato la quarantena pur di assistere alla semifinale con la Danimarca. In finale non pare essersi presentato allo stadio. Ma i suoi effetti sarebbero stati comunque devastanti! Secondo una leggenda un tantino crudele, Mick è infatti portatore di sventura per le squadre per le quali fa il tifo…

Mick Jagger porta sfortuna all’Inghilterra: i precedenti

Coincidenze. Una parola che può significare tutto e niente. Che non sia colpa realmente del cantante dei Rolling Stones se l’Inghilterra ha perso appare quasi scontato da sottolineare. Tuttavia, non mancano i precedenti poco lusinghieri per l’artista in tema di sport.

L'Italia solleva la Coppa a Euro 2020
L’Italia solleva la Coppa a Euro 2020

Un esempio non troppo lontano può essere quello relativo ai Mondiali di Russia del 2018. All’epoca l’Inghilterra si spinse fino alle semifinali, e avrebbe potuto raggiungere la finale superando la Croazia. Poco prima della partita però il frontman dei Rolling Stones si lasciò andare a un tweet con scritto “Forza Inghilterra“. E il risultato fu un 2-1 in rimonta per i balcanici, con reti di Perisic e Mandzukic in risposta a Trippier.

La sfortuna di Mick Jagger ai Mondiali 2014

La nomea di portasfiga di Mick Jagger però ha radici più lontane. Nel Mondiale del 2014 in Brasile il cantante fu addirittura un incredibile amuleto al contrario per i padroni di casa. Dichiarò infatti di tifare in quei Mondiali per la squadra verdeoro, favoritissima per la vittoria finale alla vigilia. Ma al Maracanà l’avventura dei sudamericani si concluse con la più grande figuraccia nella loro storia, con il 7-1 rifilatogli in semifinale dalla Germania. Tra l’altro, nella stessa competizione disse che l’Italia avrebbe superato facilmente l’Uruguay. E perse 1-0.

Ce’è poi chi ricorda quando il leader degli Stones ai Mondiali 2010 sedette accanto all’ex presidente Bill Clinton per tifare per gli USA nella sfida con il Ghana. Che ovviamente vinse a sorpresa contro gli yankee. Insomma, la lista di esempi è lunga e variegata. Non è nulla di scientifico. Ma per chi ci crede, si tratterà certamente di qualcosa di più di semplici coincidenze.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 14-07-2021


Il Codacons attacca ancora Fedez: lo sfogo disperato del rapper su Instagram

“Ho tre costole incrinate”: incidente per Jovanotti, fan preoccupati