Marianne Faithfull racconta la sua esperienza dopo aver avuto il Covid: l’icona del rock anni Sessanta potrebbe non poter cantare più.

Quando si viene colpiti dal Covid in maniera importante, i rischi per la salute sono tantissimi, e le conseguenze anche dopo la guarigione possono essere devastanti. Ne è ennesima testimone Marianne Faithfull, icona del rock anni Sessanta e musa dei Rolling Stone. In un’intervista al Guardian l’artista ha infatti rivelato che, a causa dei postumi della malattia, potrebbe non poter cantare più!

Marianne Faithfull e i postumi del Covid

Colpita dal Coronavirus nell’aprile del 2020, la grandissima cantante britannica ha messo paura al mondo intero. Fortuantamente, dopo oltre tre settimane, è riuscita a uscire dall’ospedale. Tuttavia, la sua forma di Covid è stata talmente grave da lasciare strascichi che potrebbero durare per tutta la vita.

Marianne Faithfull
Marianne Faithfull

Racconta l’artista: “Tutto quello che so è che ero in un posto molto buio, probabilmente è stata la morte“. Nonostante sia ormai fuori pericolo, Marianne ha aggiunto che i suoi polmoni continuano a non andare bene, che deve regolarmente assumere ossigeno e questo le fa temere concretamente che la sua carriera sia finita. In queste condizioni potrebbe non cantare mai più.

Marianne Faithfull tornerà a cantare?

Un dottore è venuto a trovarmi e mi ha detto che non pensava che i miei polmoni si sarebbero mai ripresi“, ha aggiunto Marianne, che proprio per questo motivo ha paura di non poter più cantare. Se questo dovesse essere il suo futuro, la cantante ha ammesso che sarebbe “incredibilmente sconvolta“.

La speranza sua e di tutti i suoi fan è che possa avvenire presto un miracolo in grado di restituirle la sua amabile voce. Ma oltre al problema relativo al canto, la musa di Mick Jagger ha avuto altri problemi dopo il contagio da Covid. Ad esempio, una perdita della memoria a breve termine: “Ricordo molto bene il lontano passato. Le cose recenti non le ricordo. È terribile“.

Di seguito As Tears Go By, una delle sue canzoni più amate:

TAG:
coronavirus Marianne Faithfull

ultimo aggiornamento: 15-01-2021


Gianna Nannini risponde alla polizia: “L’arte è uno stato indipendente”

Samuele Bersani: “Come sto? Sono depresso. Chi risponde che sta bene dice una bugia”