Måneskin a Cannes: la band romana ha sfilato sul red carpet per presentare il biopic su Elvis, cui hanno contribuito con una canzone.

Tempo di red carpet per i Måneskin. La band romana è sbarcata al Festival di Cannes, e lo ha fatto rubando l’attenzione di tutti i fotografi presenti. Alla Croisette gli occhi sono stati tutti per i quattro ragazzi, gli ospiti più rock di questa edizione del festival, al quale hanno partecipato per aver contribuito con una canzone al nuovo biopic Elvis di Baz Luhrmann, dedicato alla vita e alla carriera del leggendario re del rock and roll. Ad accompagnare il film è infatti la loro cover di If I Can Dream, già presentata anche a Torino durante la finale dell’Eurovision 2022.

Måneskin sul red carpet a Cannes

Tra Sharon Stone e Shakira, tra Ricky Martin e Juliette Binoche, nel corso della sfilata sul tappeto rosso di Cannes sono passati anche i quattro ragazzi romani, vincitori di Sanremo nel 2021. E hanno catturato l’attenzione di tutti i presenti.

Maneskin
Maneskin

Intervistato dal Tg5, nell’occasione Damiano ha parlato di Elvis: “Penso che qualsiasi artista contemporaneo sia stato influenzato da lui, perché proprio l’idea di performer è nata con lui. Prima di lui, si stava fermi dietro l’asta del microfono. Ha veramente cambiato la storia della musica, penso che sia impossibile non essere influenzati da lui“.

Un concerto dei Måneskin a Cannes

Parole importanti, quelle di Damiano, cui si sono aggiunte dichiarazioni simili di Victoria, che ha sottolineato come Elvis sia stato uno dei pochi a cambiare le regole della propria industria musicale imponendo la propria musica, quella che più lo rappresenta. E proprio in questo loro stanno cercando di seguire le sue orme.

Dichiarazioni forti che sono stati seguiti dai fatti. La band non si è presentata a Cannes solo per sfilare, ma nella sera si è anche esibita facendo risuonare le note del grande Presley in Costa Azzurra. Di seguito una foto del loro red carpet:

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Maneskin

ultimo aggiornamento: 26-05-2022


Tragedia per la baby star ucraina: è morto il nonno

Il compleanno di Emma, tra lacrime di commozione e caroselli con i tifosi della Roma