Da non credere: il nuovo look di Mahmood lascia senza fiato
Vai al contenuto

Da non credere: il nuovo look di Mahmood lascia senza fiato

Mahmood

Il cambio look di Mahmood arriva contemporaneamente al debutto del suo nuovo singolo: il suo animo adesso è più sereno.

Cresce la musica, e insieme ad essa anche lo stesso cantante. Dopo il debutto del suo nuovo singolo “Cocktail d’amore”, Mahmood si mostra con un nuovo look che stravolge tutto lo stile avuto sino ad ora. La foto pubblicata sui social sconvolge i fans: cosa vorrà preannunciare il suo gesto?

Mahmood

Il nuovo look di Mahmood

Per il suo nuovo brano, Mahmood ha abbandonato la sua vecchia immagine severa per mostrarsi in un look mai visto prima. In una storia su Instagram, il cantante ha i capelli più lunghi, alquanto folti rispetto alla precedente chioma rasata.

Palesemente con un viso più rilassato e sereno, l’artista indossa una felpa grigia oversize e un copricapo azzurro da cui sbucano fuori folti capelli castani. Uno stile che lo rende davvero irriconoscibile, ma che lo rende ancora più sexy!

Il recupero da un’infanzia dura

Non è quasi mai solo un cambio look. Mahmood, due volte vincitore al Festival di Sanremo (nel 2022 insieme a Blanco), sembra essersi allontanato da quella vita che fin da piccolo lo ha turbato profondamente.

Dietro la sua musica si nasconde il ricordo di un’infanzia difficile, vissuta tra l’assenza del padre – che tornò in Egitto per farsi una nuova famiglia – e i continui appuntamenti dallo psicologo. Anna, la madre che ha dovuto crescerlo da solo fin dai suoi 5 anni, ha cercato sempre di tirarlo fuori da quel tunnel.

Al Gazzettino, il cantante dichiara: “A volte cerco di offuscare i ricordi del passato”. Mahmood, all’anagrafe Alessandro, si estraniava sia psicologicamente che fisicamente. Il suo posto sicuro era lo sgabuzzino di casa.

Il documentario sulla vita di Mahmood

Il terapeuta gli diceva che non aveva nessun problema. “Forse era semplicemente un modo per proteggermi. Oggi quello sgabuzzino sono diventate le mie canzoni”, racconta ancora. Poi, solo col passare degli anni Mahmood ha imparato ad aprirsi al mondo, “ad abbracciare, a dare baci, a mostrare il mio affetto“.

Presentato alla Festa del Cinema di Roma, è disponibile su Prime Video il film-documentario diretto da Giorgio Testi, che parla della vita dell’artista.

“Per me il coming out non è indispensabile. Mi sono sempre raccontato attraverso canzoni e video. Ora c’è questo documentario, che aggiunge un tassello. Non c’è dell’autocelebrazione. Non mi piace la mia faccia, non mi piace la mia voce: mi è servito per accettarmi per quello che sono“, conclude Mahmood.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 8 Novembre 2023 13:09

Il video super spinto di Michele Bravi: la reazione della madre è incredibile