Chi è Mahmood, il secondo vincitore di Sanremo Giovani 2018

La carriera, le canzoni e alcune curiosità su Mahmood, il cantautore italo-egiziano che parteciperà a Sanremo Giovani.

Era uno degli artisti più attesi tra i 24 finalisti di Sanremo Giovani 2018, Mahmood. Il cantautore milanese, già autore di brani di successo per altri cantanti, come Nero Bali e Hola (I Say), dopo le esperienze non troppo positive a X Factor e a Sanremo due anni fa, voleva infatti ritentare ancora una volta la scalata verso il successo dalla kermesse più importante della canzone italiana. Al terzo tentativo, è riuscito nel suo intento, vincendo la sfida e aggiudicandosi un posto tra i Big di Sanremo.

Scopriamo qualcosa in più sulla carriera di questo interessante talento del panorama urban italiano.

Chi è Mahmood: da X Factor a Sanremo Giovani

Nato a Milano nel 1992 da madre italiana e padre egiziano, Alessandro Mahmoud mostra fin da giovanissimo il suo talento musicale, tanto da arrivare a esibirsi nella sesta edizione di X Factor del 2012, nella categoria Under Uomini di Simona Ventura. Il cantante r’n’b viene però eliminato nella terza puntata dei Live Show.

Quattro anni più tardi partecipa per la prima volta a Sanremo nella categoria giovani con il brano Dimentica, senza però avere successo. Rispettato autore oltre che ottimo cantante, nel 2017 collabora con Fabri Fibra nel brano Luna e con Michele Bravi in Presi male.

Dopo aver partecipato al Wind Summer Festival, arrivando in finale nella sezione giovani dopo la pubblicazione dei singoli Uramaki e Pesos, in questo 2018 Mahmood ritenta la strada per Sanremo. Con una performance molto convincente, è riuscito a conquistare pubblico e giuria, aggiudicandosi sia il premio della critica che la vittoria di Sanremo Giovani 2018. Sarà lui uno dei due Giovani in gara con i Big.

Mahmood
Fonte foto: https://www.facebook.com/MahmoodWorld

Mahmood – Gioventù bruciata

Il cantante milanese ha partecipato a Sanremo Giovani con Gioventù bruciata, un brano scritto assieme al produttore Ceri. Canzone r’n’b di indubbio valore, ci aveva convinti fin dai primi ascolti, risultando come una delle migliori delle 69 canzoni finaliste.

Mahmood ne ha parlato così: “Credo che questo sia uno dei pezzi più importanti che abbia mai scritto e proprio per questo l’ho voluto tenere per ultimo. Credo che in questa storia molti di voi si possano riconoscere“.

Questo il video di Gioventù bruciata di Mahmood:

5 curiosità su Mahmood

– Nel 2018 Mahmood ha lanciato Milano Good Vibes, un singolo che ha riscosso buon successo su YouTube,

– Mahmood è gay? A quanto pare sì, e il cantante in passato ha anche avuto modo di parlare degli artisti che hanno fatto outing, rivelando di rispettare coloro che non hanno trovato il coraggio per esporsi pubblicamente.

– Ha posto la propria firma, insieme a Dario Faini, sul brano Nero Bali di Elodie e Michele Bravi con Gué Pequeno.

– Ha scritto tre brani per il nuovo album di Marco Mengoni, Atlantico, tra cui il singolo Hola (I Say) cantato dall’artista di Ronciglione e Tom Walker.

– Su Instagram Mahmood ha un account ufficiale da oltre 20mila follower.

Di seguito il video di Uramaki di Mahmood:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/MahmoodWorld

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 22-12-2018