Loretta Goggi ha scelto di dire addio ai social dopo aver ricevuto tantissimi insulti in seguito alla sua partecipazione ai Seat Music Awards.

Loretta Goggi ha detto basta: lascia i social! La cantante romana classe 1950 è tornata a farsi sentire all’indomani della partecipazione come ospite d’onore ai Seat Music Awards 2021. La leggendaria artista si è infatti presentata all’Arena di Verona, e ha cantato, seppur in playback, la sua storica Maledetta primavera. Un momento di grande emozione per tutti i suoi fan, che le ha però fatto guadagnare una pioggia di critiche, sia per il suo look che per la performance. Offese che l’hanno ferita, al punto da farle decidere di abbandonare i social network.

Loretta Goggi
Loretta Goggi

Loretta Goggi vittima di body shaming

Su Facebook la cantante ha espresso tutto il suo rammarico per aver ricevuto tanti commenti carichi di cattivera e arroganza. Molti ispirati dal suo look sul palco dei Seat Music Awards, con offese che ledono la libertà di chiunque. Altri invece per la sua performance canora, rigorosamente in playback. Critiche che l’hanno offesa nel profondo: “Io non canto né incido più da anni, non saprei nemmeno in che modo avere una base moderna o aggiornata della vostra canzone del cuore. Mi sembrava comunque bellissimo esserci“. Parole che mostrano tutto il suo rimpianto per quanto accaduto.

Addio social? La scelta di Loretta Goggi

In conclusione, nel suo lungo post/sfogo, la conduttrice e cantante ha dichiarato di non voler scendere al livello dei leoni da tastiera, ma si è detta molto dispiaciuta per questo clima tossico che è venuto a crearsi. Un clima che le ha fatto decidere di abbandonare, almeno momentaneamente, i social: “Non lo faccio solo per me, che sono una ‘tosta, ma per tutte le donne e gli uomini che subiscono il body shaming“. Di seguito il suo post:

loretta goggi

ultimo aggiornamento: 13-09-2021


“Che vergogna”, bufera su Elettra Lamborghini: cosa è successo

Anna Tatangelo torna a parlare di Gigi D’Alessio: “Questa cosa mi ha fatto soffrire”