Lady Gaga sembrerebbe pronta a tornare sulla scena musicale: in possibile arrivo un nuovo album… ma non solo.

Lady Gaga, la cantautrice americana che ha conquistato il mondo con la sua musica e le sue performance, sembra pronta a tornare sulla scena musicale. Dopo quattro anni dall’ultimo album solista, “Chromatica”, e la collaborazione con Tony Bennett in “Love for Sale”, la popstar ha pubblicato sui social due fotografie che la ritraggono in quello che sembra essere uno studio di registrazione.

Lady Gaga

L’ipotesi sulla colonna sonora di “Joker 2”

Ad anticipare la notizia che non sembra lasciare molti dubbi, sono state alcune foto che la stessa popstar americana ha pubblicato sul suo profilo Instagram. Con un paio di cuffie in testa, all’interno di uno studio di registrazione, cosa potrebbe mai covare oggi l’artista?

Negli ultimi anni, Lady Gaga si è dedicata alla sua carriera da attrice, interpretando ruoli in film come “A Star Is Born”, “House of Gucci” e il prossimo “Joker: Folie a Deux”. Quest’ultimo film, in uscita nel 2024, potrebbe essere la ragione del ritorno di Gaga in studio. Secondo alcune indiscrezioni, la cantante potrebbe essere impegnata nell’incisione di alcuni brani creati per la colonna sonora del film.

Nuovo album in vista per Lady Gaga?

Nonostante l’ipotesi della colonna sonora di “Joker 2” sembri la più probabile, c’è chi spera che le foto pubblicate da Lady Gaga siano il preludio di un nuovo album. Sono ormai quasi quattro anni che Gaga non esordisce con un nuovo progetto musicale tutto suo. Il suo ultimo lavoro risale infatti ai tempi di “Chromatica”, pubblicato il 29 maggio 2020.

Per ora, tutto rimane nel campo delle ipotesi. Lady Gaga non ha ancora confermato né smentito le voci che circolano. Ma i suoi fan hanno già reagito con grande entusiasmo alla notizia, attendendo il suo grande ritorno, sebbene non ci sia stata ancora alcuna notizia ufficiale.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 10 Gennaio 2024 10:09


Mew e Matthew abbandonano la scuola di Amici

Ex-Otago e “La puzza della città”: un inno alla Genova che cambia