Tony Bennett: la carriera, la vita privata e le curiosità sul cantante vincitore di 20 Grammy Award, una leggenda della musica pop e jazz internazionale.

Tony Bennett è un artista leggendario, l’ultimo grande crooner della tradizione americana, dopo la scomparsa di Dean Martin, Frank Sinatra e Perry Como. Un cantante da 20 Grammy che è stato in grado di farsi apprezzare dai più giovani anche grazie alla collaborazione negli anni Duemila con Lady Gaga. Scopriamo insieme le curiosità sulla sua carriera e la sua vita privata.

Chi è Tony Bennett: la biografia

Anthony Dominick Benedetto è nato a New York il 3 agosto 1926 sotto il segno del Leone. Figlio di un negoziante emigrato in America da Podàrgoni, vicino Reggio Calabria, e di una sarta a sua volta di origini calabrese, ha iniziato a studiare canto già da bambino, a 10 anni. Durante la Seconda guerra mondiale presta servizio nell’esercito e partecipa alla liberazione del campo di concentramento di Landsberg. Tornato a casa nel 1946, inizia a lavorare come cameriere, mentre continua gli studi dedicandosi al bel canto. La svolta della sua vita arriva quando viene notato da Pearl Bailey, una star del jazz e di Broadway, che lo invita a esibirsi al Greenwich Village.

Tony Bennett
FONTE FOTO: https://www.instagram.com/itstonybennett/

Tony Bennett: la carriera

Firma il suo primo contratto con la Columbia nel 1950 e raggiunge il suo primo successo commerciale con il brano Because of You, un pezzo capace di arrivare al primo posto nella Billboard Hot 100 rimanendoci per otto settimane nel 1951. Riascoltiamola insieme:

Diventato in breve tempo una star, lancia in questi anni una serie di successi da hit parade. Nel 1955, dopo tante canzoni di stampo puramente pop, svolta verso il jazz, complice la nascita del rock che inizia a prendere possesso delle classifiche. Il suo nuovo stile conquista critica e pubblico. Riesce così a farsi apprezzare come interprete di musica leggera e jazz, come in passato era riuscito anche a Frank Sinatra. Nel 1962 publica quindi la sua canzone più famosa: I Left My Heart in San Francisco, brano premiato con due Grammy.

Dopo una serie di altre collaborazioni di successo, come quella con Barbra Streisand, negli anni Settanta vive momenti difficili a causa delle dipendenze dalla droga. Rischia la vita per un’overdose di cocaina, ma riesce a riprendersi grazie all’aiuto dei figli. Il periodo difficile viene così messo alle spalle, e Tony ha la possibilità di cominciare una nuova carriera, culminata anche con collaborazioni con star molto più giovani di lui. Esempio più lampante è l’uscita nel 2014 di un album con Lady Gaga, Cheek to Cheek, che riesce a raggiungere il primo posto nella classifica americana. Con questo disco, Tony diventa il secondo artista più anziano ad ottenere la vetta. Di seguito la loro The Lady Is a Tramp:

Cosa fa Tony Bennett oggi? Superati i 90 anni continua a essere una leggenda vivente della musica americana, nonché l’ultimo testimone di una storia musicale di grande tradizione.

La vita privata di Tony Bennett: moglie e figli

Tony è sposato nel 1952 a Manhattan con Patricia Beech, a sua volta una musicista jazz conosciuta dopo una serata in un locale a Cleveland. Dalla loro unione sono nati due figli, D’Andrea nel 1954 e Daegal nel 1955. Tony e Patricia divorziano nel 1971. Sei anni dopo l’artista si risposa con l’attrice Sandra Grant. Da questa nuova unione nascono altre due figlie: Joanna nel 1970 e Antonia nel 1974. Tony si è quindi separato dalla seconda moglie nel 2007, per risposarsi subito con Susan Crow.

Sai che…

– Da ragazzo cantò in diversi ristoranti di New York.

– Fu apertamente un osteggiatore del regime di apartheid in Sudafrica.

– Tony è alto 1 metro e 71.

– Su Instagram Tony Bennett ha un account ufficiale molto seguito anche da fan giovani che sono innamorati della sua musica.

FONTE FOTO: https://www.instagram.com/itstonybennett/

TAG:
Tony Bennett

ultimo aggiornamento: 04-08-2020


Louis Armstrong, un genio del Novecento: le curiosità sull’uomo simbolo del jazz

Le curiosità su Annalisa, la cantante con la passione per la Fisica