Lady Gaga ha scelto di rinunciare al proprio nome d’arte per tre settimane per sensibilizzare i propri fan sull’importanza di andare a votare per le presidenziali.

Lady Gaga ha deciso di diventare solo Stefani Germanotta per tre settimane. La popstar americana rinuncerà al suo nome d’arte fino al 3 novembre. E la scelta non è casuale: la cantante ha deciso infatti di spendere il suo vero nome, di metterci non solo la sua faccia, ma la sua storia, per sensibilizzare i fan durante il periodo di campagna elettorale in vista delle presidenziali americane.

Lady Gaga torna ad essere Stefani Germanotta

Per tre settimane, non ci sarà più alcuna Lady Gaga, ma solo Stefani Angelina Joanne Germanotta, una donna italo-americana desiderosa di regalare agli Stati Uniti il presidente migliore possibile.

Lady Gaga
Lady Gaga

Lo ha annunciato la stessa cantautrice in un video in cui, guardando direttamente in camera, si rivolge alla platea dei social per invitare tutti a utilizzare le piattaforme online che aiutano gli elettori nella procedura di registraizone per il voto negli USA.

Lady Gaga scende in campo per le presidenziali

Molti di voi mi conoscono come Lady Gaga, ma il mio vero nome è Stefani Germanotta e per i prossimi 21 giorni vi parlerò come Stefani“, ha dichiarato la cantante di 911. È infatti con questo nome, il suo nome, che la popstar andrà a votare in California tra tre settimane.

La cantante ha quindi aggiunto: “Non avrei mai immaginato che il mondo e che il nostro paese potesse vivere questa situazione in questo momento. […] Ma nonostante sia dura voglio che ricordiate che lottare è giusto, che la vostra voce è importante e che anche il vostro voto conta“. Nell’occasione la Germanotta non si è lasciata andare a endorsement per Joe Biden, ma più volte già nelle scorse settimane ha palesato la sua insoddisfazione per Donald Trump. A chi andrà il suo voto è dunque prevedibile.

Ecco il video della popstar:

TAG:
Lady Gaga

ultimo aggiornamento: 14-10-2020


Arisa: “Sono stata vittima di bullismo, alle medie mi dicevano che puzzavo”

Morgan sbaglia un titolo e va su tutte le furie a Name That Tune!