Lady Gaga chiede scusa per aver lavorato con R. Kelly

Dopo le nuove accuse di crimini di natura sessuale che hanno coinvolto R. Kelly, Lady Gaga ha fatto pubblicamente mea culpa per la loro collaborazione.

Lady Gaga si pente di aver lavorato con R. Kelly. La cantante newyorkese ha pubblicamente chiesto scusa per aver collaborato, nel 2013, con l’artista di I Believe I Can Fly, dando vita al brano Do What U Want, presente nel suo terzo album in studio Artpop. Sui social miss Germanotta ha annunciato che non commetterà mai più un errore del genere e che cancellerà il loro pezzo da ogni piattaforma di streaming musicale.

Lady Gaga – R.Kelly, il pentimento della star

Le scuse di Lady Gaga sono arrivate direttamente tramite un lungo messaggio pubblicato sulle proprie piattaforme social. “Come vittima io stessa di aggressione sessuale, ho realizzato sia la canzone sia il video in un periodo buio della mia vita“, ha spiegato l’artista parlando di Do What U Want, “la mia intenzione era quella di creare qualcosa di estremamente insolente e provocatorio“.

Ma oggi, alla luce delle accuse tornate ad affliggere R. Kelly, la cantante di Shallow ha deciso di fare definitivamente un passo indietro e ritirare da ogni piattaforma streaming il brano in questione, aggiungendo: “Non lavorerò mai più con lui. Chiedo scusa, tanto per il mio scarso giudizio di quando ero giovane quanto per non aver parlato prima“.

Di seguito il lungo messaggio pubblicato sull’account ufficiale Twitter della popstar di New York:

Il documentario su R. Kelly riapre le indagini

A scatenare un nuovo putiferio su R. Kelly, celebre rapper e star della musica soul tra gli anni Novanta e Duemila, è stata la docuserie Surviving R. Kelly, un progetto investigativo che, attraverso testimonianze e interviste esclusive, ricostruisce tutte le accuse legate ai reati di natura sessuale che hanno coinvolto l’artista dal 2017 in poi. Un documentario che ha portato la Procura di Chicago a riaprire le indagini sul cantante dell’Illinois.

D’altronde, già in passato R. Kelly era stato protagonista di episodi a dir poco ambigui. Nel 2002, ad esempio, il rapper era infatti stato trovato in possesso di materiale pedo-pornografico. Anche per questo, forse, Lady Gaga avrebbe forse fatto bene a starne alla larga già prima dell’uscita di questo ulteriore scandalo.

Lady Gaga
Lady Gaga

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 11-01-2019