J-Ax difende Sergio Sylvestre e critica i colleghi che non si sono esposti: le dichiarazioni del rapper ai microfoni di Radio 105.

J-Ax critica i colleghi che non hanno preso le difese di Sergio Sylvestre! Ha fatto discutere l’esecuzione dell’Inno di Mameli da parte dell’ex vincitore di Amici. L’artista si è infatti bloccato mentre cantava, a causa della troppa emozione, e questo ha attirato su di lui le ire di tanti hater razzisti o ipernazionalisti.

Molti artisti hanno deciso di far sentire la loro solidarietà al Big Boy italoamericano, ma c’è anche chi ha deciso di non intromettersi. E proprio contro questi colleghi J-Ax ha voluto alzare la voce!

Sergio Sylvestre e l’Inno: J-Ax critica i colleghi

Intervistato da Radio 105, l’ex Articolo 31 è tornato sull’argomento, manifestando ancora la sua vicinanza a Sergio. Quindi, ha lanciato un’accusa contro i colleghi che non hanno avuto il coraggio di prendere posizione.

J-Ax
J-Ax

Queste le parole del rapper: “Volevo dare un grosso bacio a Elodie ed Emma e un abbraccio a Nek, perché mi sembra siano gli unici che insieme a me si sono esposti su questa cosa, perché queando si tratta di situazioni del genere i grandi cantanti che fanno tanto i fenomeni non si espongono per paura di perdere follower“.

Parole forti da parte dell’artista di Una voglia assurda, che ha quindi aggiunto: “Di quelli famosi ho visto solo loro. A tutti gli altri posso chiedere ‘dove caz*o eravate?‘. Fate tanto i fenomeni, poi quando è il momento di esporvi per paura di perdere qualche centinaia di follower non lo fate“.

J-Ax difende Sergio Sylvestre

Già a caldo, subito dopo l’esibizione, Ax aveva voluto mostrare la propria solidarietà al collega, vittima di accuse razziste sui social fomentate anche dalle allusioni di alcuni politici.

Il Big Boy è stato anche accusato di aver provocato il pubblico mostrando il pugno chiuso per mostrare vicinanza al movimento Black Lives Matter. Ma anche questo gesto non può essere condannato.

Spiega il rapper: “Lui ha fatto il pugno chiuso che per un ragazzo afroamericano ha un significato altro rispetto a quello che gli diamo noi, dove il pugno chiuso significa comunismo. Anche l’ignoranza ci ha messo del suo, e so quanto male possa avergli fatto questa cosa, perché lui è un ragazzo molto sensibile“.

Di seguito il post pubblicato sui social dall’ex Articolo 31:

TAG:
J-Ax people Sergio Sylvestre

ultimo aggiornamento: 24-06-2020


Gaia contro l’omofobia: “È un problema mondiale, dobbiamo attivarci”

Lady Gaga adotta il look ‘no pants’: la popstar va in giro senza pantaloni