Ghali e Gue Pequeno, scintille su Twitter con Fedez

Ghali e Gue Pequeno hanno commentato su Twitter il nuovo album di Fedez, Paranoia Airlines, etichettandolo come noioso.

Scontro social tra Fedez, Ghali e Gue Pequeno! Il trapper di origine tunisina e il membro dei Club Dogo hanno stuzzicato su Twitter Fedez dopo l’uscita di Paranoia Airlines, l’attesissimo ritorno da solista del rapper milanese, scatenando la sua risposta ironica.

Uno scambio di frecciatine che non è passato inosservato. Che sia l’inizio di una nuova ‘faida artistica’ tra l’ex giudice di X Factor e i suoi rivali?

Ghali e Fedez: scintille su Twitter

Ad aprire il ‘dibattito’ social è stato Ghali, che su Twitter si è lasciato andare a un cinguettio non molto simpatico nei confronti del collega: “Che noia Airlines“. Il riferimento è all’album Paranoia Airlines di Fedez, che a quanto pare non è stato troppo apprezzato dal rapper di Cara Italia. Ecco il tweet in questione:

In pochi minuti, il commento del rapper è stato ‘bombardato’ di like e commenti, ed è stato ritwittato da tanti utenti, evidentemente in completo accordo con Ghali. Tra questi, anche Gue Pequeno, che ha commentato il post con l’emoticon dell’aereo e una emoji assonnata.

Fedez difende Paranoia Airlines

E Fedez? Ovviamente, l’artista milanese non è stato a guardare e ha approfittato della frecciatina del collega per rispondere con ironia. Il rapper ha infatti ricondiviso il tweet, commentandolo con un cuore.

Ovviamente, l’esercito di fan dell’autore di Prima di ogni cosa si è così scatenato, difendendo il nuovo lavoro del proprio beniamino e criticando sia Ghali che Gue Pequeno.

Insomma, per il momento siamo solo alle prime schermaglie social. La rivalità tra i due/tre rapper non sembra essere esplosa del tutto. L’unica certezza che potremmo avere è che sarà difficile in futuro assistere a delle collaborazioni tra uno dei principi della trap come Ghali e l’ex sodale di J-Ax. Ma forse, ai fan di entrambi, la cosa potrebbe non dispiacere poi tanto.

FEDEZ
FEDEZ

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 28-01-2019