Il ritorno di Fedez in Siae
Vai al contenuto

Il ritorno di Fedez in Siae

Fedez anteprima

Dopo sette anni dalla rottura, Fedez e la Siae si ricongiungono.

Fedez ha spiegato nelle storie del suo profilo Instagram di essersi riavvicinato alla Società Italiana degli autori ed editori con il lancio di un nuovo format, “SIAE racconta”, il quale lo vedrà protagonista insieme ad altri colleghi. 

L’annuncio tramite i social

Le parole del cantante durante l’annuncio sui social: “Dopo esserci battagliati per anni abbiamo deciso di collaborare insieme. Questa decisione nasce innanzitutto per il fatto che la mia battaglia ideologica non è mai stata contro SIAE in primis ma era contro il monopolio che c’era e che oggi non c’è più. Negli anni ho imparato anche a riconoscere i meriti di SIAE nel cambiare e nell’apportare dei cambiamenti tecnologici in favore degli autori e degli editori. E da qui nasce un format nuovo che si chiama SIAE racconta dove intervisterò autori, editori e anche personaggi di SIAE. Sarà molto interessante confrontarci”.

Fedez anteprima

Un passato di tensioni

Fedez non nasconde di aver avuto un passato di tensioni con la Siae, la quale si occupa di  gestire i diritti d’autore dei musicisti in Italia. “Per anni sono stato in contrapposizione a SIAE, sono stato il primo artista in Italia ad andarsene dalla SIAE e a rompere quello che veniva chiamato “monopolio”. Ero fermamente convinto di quella scelta allora, ed è una scelta che rifarei perché credo che aprire al libero mercato avrebbe potuto portare rinnovamenti per tutti. A oggi SIAE è una società che tutela e fa collecting con gli strumenti che abbiamo a disposizione nel 2023″

Il ritorno di Fedez risulta essere un segnale di miglioramento per la società stessa, la quale dichiara “Fedez ritorna in SIAE: la sua scelta ci dimostra che il percorso che abbiamo intrapreso negli ultimi anni sta andando nella giusta direzione. La SIAE del 2023 è una collecting che lavora mettendosi totalmente in ascolto dei suoi autori e dei suoi editori. Mentre lavoriamo per offrire servizi digitali sempre più efficienti, lo sguardo è già al futuro, stimolati dalle sfide di un’industria culturale e creativa in piena evoluzione“. 

Il progetto “SIAE racconta”, portato avanti dallo stesso Fedez prenderà il via il 21 novembre e sarà articolato in quattro puntate. Il format potrà essere seguito tramite i canali social di SIAE (YouTube, Facebook, Linkedin, X,  Instagram). Durante ciascun episodio, dichiara il cantante, “intervisterò grandi autori della musica italiana, persone che lavorano in Siae, per capire come la società sia migliorata rispetto al passato e che cosa fa per tutelare gli autori e i compositori”.

I protagonisti di ogni puntata insieme a Fedez

  • 21 novembre: Dargen D’amico, cantautore, autore e produttore. 
  • 28 novembre: Mogol, autore e presidente onorario SIAE. 
  • 5 dicembre: Matteo Fedeli, il direttore generale più giovane della storia SIAE
  • 12 dicembre: Klaus Bonoldi, Head of A&R dello Universal Music Publishing Group

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 20 Novembre 2023 18:05

Shakira evita il carcere patteggiando per una multa milionaria