Fedez è stato attaccato da Marracash tra le barre del suo nuovo album e in un’intervista: la replica del marito di Chiara Ferragni non si è fatta attendere.

A poche ore dalla pubblicazione di Noi, loro, gli altri, il nuovo album di Marracash, arrivano le prime reazioni e polemiche! In particolare a sentirsi molto toccato all’interno del disco è stato Fedez. Nell’album più politico della carriera del rapper di Barona, non potevano mancare riferimenti a chi, della politica, ha fatto anche un mezzo promozionale in questi ultimi giorni. In alcuni brani Marra dissa chiaramente il collega. Come se non bastasse, l’attacco è arrivato anche tramite un’intervista, lasciando senza parole il rapper sposato con Chiara Ferragni, che ha voluto rispondere in questo modo su Instagram!

Fedez
Fedez

Marracash attacca Fedez

In un’intervista del Corriere della Sera, l’ex fidanzato di Elodie ha spiegato il suo punto di vista sull’attivismo politico e sul modo di comportarsi di Fedez: “Non è una cosa personale. Io e lui abbiamo visioni opposte e antitetiche. Lui rappresenta quelli che si impegnano oggi per una cosa e domani per un’altra, senza avere credibilità, senza conoscere il problema. Io posso parlare di galera perché conosco chi ci è andato. Elodie può parlare di gay, parché lo sono persone della sua famiglia“.

Nel brano Cosplayer, inoltre, Marra ha voluto mettere anche in musica il suo disprezzo per Fedez e per il suo modo di comportarsi, in frasi come: “Dio mi salvi dalle commedie, dai cosplayer, da chi sposa la causa solo quando gli conviene. Dai politici sempre più simili ad influencer, finché non candideranno loro direttamente“. Parole che hanno trovato una pronta risposta del ‘signor Ferragni’ su Instagram!

La replica di Fedez a Marracash

Dispiace leggere da una persona come Marracash, che reputo intelligente e sensibile, una frase così“, ha raccontato Fedez tra le sue storie. L’artista ha infatti sottolineato come Fabio non conosca le storie dei membri della famiglia, e quindi non può affermare certe cose. Ma non è tanto questo che lo stranisce, quanto il fatto che lui ed Elodie hanno spesso lottato per le stesse battaglie.

Inoltre, per il rapper non bisogna lottare per i diritti civili solo se si rientra in una delle categorie vessate. “Io credo sia così che si ottengono delle conquiste, quando il problema di una minoranza diventa un problema da risolvere per tutti“, ha aggiunto l’artista. Per finire, Fedez ha anche spiegato di trovare pericoloso una frase per cui solo persone come Elodie, che hanno dei gay in famiglia, possono difendere i diritti dei gay. Sarebbe infatti come dire che solo i neri e i loro parenti possono lottare contro le discriminazioni razziali. Arriverà una controreplica di Marra?

Di seguito le storie di Fedez:

Riproduzione riservata © 2021 - NM

Fedez

ultimo aggiornamento: 19-11-2021


La Lega si spacca sui Maneskin: “Pillon non ha capito la differenza tra rock e vita reale”

Miguel Bosé: “Ho perso la verginità con Amanda Lear”. La reazione della cantante