Fedez attacca tutti coloro che hanno insultato il figlio, ma nel farlo mostra la foto di Wazza che in tutto ciò non c’entra nulla.

Durante il suo podcast Muschio Selvaggio, Fedez ha preso di mira gli hater colpevoli di pesanti insulti contro suo figlio Leone. Così il rapper ha deciso di accusare pubblicamente un certo “Davidone”, mostrando il suo volto durante il podcast: peccato che, in realtà, quella era la faccia di un altro utente noto come Wazza.

Fedez

Insulti a Leone: cosa è successo?

Nella serata di sabato 2 dicembre, Leone è sceso in campo a San Siro prima del match Milan-Frosinone, mostrandosi vicino al calciatore Theo Hernandez, come hanno fatto anche altri bambini con il resto della squadra.

La presenza del figlio maggiore di Fedez ha fatto il giro del web con diverse foto e video. Tuttavia, sono state tante le polemiche scatenato contro il piccolo: l’attenzione si concentra in particolare sul commento aggressivo di un utente. A corredo di una foto di Leone con il calciatore rossonero, l’hater ha commentato: “Avete un solo proiettile, chi colpite?”.

Fedez contro gli hater

La violenza verbale indirizzata anche al bambino, ha scatenato l’ira di Fedez che, ancora oggi, lotta contro questa battaglia personale che lo ha toccato nel profondo. Durante l’ultimo episodio Muschio Selvaggio, il rapper ha affrontato la questione mostrando dal suo cellulare il volto di colui che avrebbe insultato lui e suo figlio.

“Questo si chiama Davidone. Io e Davidone su X abbiamo una storia un po’ lunga, perché aveva già detto che era contento che mi era morto il cane e io gli avevo detto che era un cogli****. Davidone dice: ‘Eccomi, ci metto la faccia. Così posso finalmente dire assumendomi le mie responsabilità che godo per il problemino al pancreas di Fedez’. Davidone questa è la tua faccia di caz**, chiosa il cantante.

La risposta di Wazza: “Mi ha messo alla gogna”

Tuttavia, la foto mostrata davanti la telecamera è in realtà quella di un altro utente di X, chiamato Wazza, che sul social parla soprattutto di Inter. “Grazie Fedez, che non verifica le fonti, e mi mette alla pubblica gogna, risponde Wazza su X.

“Mi sa che abbiamo un problema. Ho già provveduto a querelare tal Davidone, ma mi sa che quella non è la sua faccia da cazzo, ma la mia. Come la mettiamo?”, ha aggiunto l’utente che ha denunciato il furt della sua immagine.

Con un tono serioso, poi ha scritto: “Meme a parte ragazzi quello che ha fatto il signor Fedez e la trasmissione Muschio Selvaggio è di una gravità pazzesca. C’è chi non regge il peso della pubblica gogna, ci siamo capiti”, ha continuato Wazza riferendosi a Giovanna Pedretti, la ristoratrice che si è tolta la vita dopo le polemiche per una recensione che aveva reso famoso il suo locale nel Lodigiano.

“Letteralmente ogni social intasato, whatsapp e quant’altro. Ovviamente mi muoverò nelle sedi opportune, ma sono molto turbato dalla cosa”, conclude l’utente.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

Fedez

ultimo aggiornamento: 16 Gennaio 2024 10:46


Maneskin, la sfida Ue: “Convincete i giovani a votare”

Damiano dei Maneskin a pranzo con il batterista dei Blink-182: cosa succede?