Meta e Moro: i diritti d’autore di Non mi avete fatto niente andranno ad Emergency

Fabrizio Moro ed Ermal Meta hanno deciso di devolvere i diritti d’autore di Non mi avete fatto niente ad Emergency. I inoltre due saliranno sul palco per un concerto benefico, in programma il 7 giugno.

Dopo aver vinto il Sessantottesimo Festival di Sanremo e ben figurato all’Eurovision Song Contest, la coppia formata da Fabrizio Moro ed Ermal Meta ha deciso di concludere al meglio il ciclo legato alla loro Non mi avete fatto niente. I due hanno rinunciato ai proventi ottenuti dai diritti d’autore, decidendo di devolverli ad Emergency. A breve il chirurgo di guerra Gino Strada potrà dunque ricevere un cospicuo assegno.

Fabrizio Moro ed Ermal Meta: diritti d’autore in beneficenza

Una foto pubblicata sulla pagina Facebook di Ermal Meta conferma la decisione presa con il collega Fabrizio Moro: i diritti d’autore di Non mi avete fatto niente saranno devoluti ad Emergency. Nello scatto è presente anche Gino Strada, fondatore della Ong.

Meta, cantante e giudice in commissione esterna di Amici di Maria De Filippi, si è così espresso sulla propria pagina social: “Volevamo fare qualcosa di concreto, ma non sapevamo bene come usare questa canzone. Dopo il Festival di Sanremo però ci siamo confrontati, capendo che in fondo il brano non parla di noi, e che la cosa giusta era donare i diritti d’autore, così da poter aiutare chi ne ha bisogno. È per questa ragione che la canzone è venuta al mondo”.

Fabrizio Moro ed Ermal Meta
Fonte Foto: https://www.facebook.com/ermalmetainfo/

Fabrizio Moro ed Ermal Meta: il concerto benefico per Emergency

Lo splendido gesto di Fabrizio Moro ed Ermal Meta però non si conclude con la firma di un assegno, per quanto ricco e di certo ben accetto. I due infatti saliranno insieme su un palco il prossimo 7 giugno 2018. Un concerto benefico, dal titolo Musica per Emergency.

Lo show sarà visibile in chiaro su Zelig Tv, al canale 243 del digitale terrestre. Un progetto che segue le orme di Il mio nome è mai più, singolo scritto da Ligabue, Jovanotti e Piero Pelù, al tempo della guerra in Kosovo, i cui proventi vennero devoluti a Emergency. Da allora sono però trascorsi troppi anni, ben 20, e proprio per questo Rossella Miccio, presidente dell’Ong, ci teneva a ringraziare pubblicamente i due artisti: “Hanno accettato la sfida, convinti come noi che un mondo senza guerre sia possibile”. Meta e Moro saranno inoltre presenti il 7, 8 e 9 settembre a Trento per l’Incontro Nazionale dei volontari di Emergency.

Fonte Foto: https://www.facebook.com/ermalmetainfo/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 06-06-2018

Luca Incoronato