Sanremo 2018, Ermal Meta e Fabrizio Moro sono i vincitori della Sessantottesima edizione!

Perché i Green Day si chiamano così?

Arrivato all’ultima serata, il Festival di Sanremo 2018 si è concluso con la vittoria di Fabrizio Moro ed Ermal Meta.

È ufficiale: Ermal Meta e Fabrizio Moro sono i vincitori di Sanremo 2018! I due, con la canzone Non mi avete fatto niente hanno confermato i pronostici, conquistando il podio dopo una grandissima esibizione fra il tripudio del pubblico. A seguire, Lo Stato Sociale, con la canzone Una vita in vacanza, mentre al terzo posto vediamo Annalisa.

Sanremo 2018: Ermal Meta e Fabrizio Moro sono i vincitori!

Una grande edizione, quella targata Claudio Baglioni, che insieme alla bellissima Michelle Hunziker e all’affascinante Pierfrancesco Favino si è occupato di condurre le cinque serate di Sanremo 2018, iniziato martedì scorso.

Il direttore artistico Claudio Baglioni aveva promesso grande musica, e così è stato. Tante proposte interessanti, fra big e giovani, e come sempre, tanto spettacolo. Ecco le dichiarazioni di Meta e Moro dopo il grande trionfo:

Questo premio è anche di Febo, l’altro compositore del brano. Undici anni fa da questo palco ho dedicato la canzone a mio padre, oggi voglio dedicare questo premio a mio figlio – ha dichiarato Moro. Io voglio ringraziare la mia casa discografica che ha creduto in me quando non lo ha fatto nessun altro – ha aggiunto Ermal Meta”.

Sanremo 2018, i premi

Il premio Mia Martini della sala stampa va a Ron, in gara con Almeno Pensami, brano inedito di Lucio Dalla. “Sono stato fortunato a poter cantare questa canzone, la gente può goderne“, ha dichiarato Ron. Il premio Lucio Dalla della categoria campiona va a Lo Stato Sociale con Una vita in vacanza. Il premio Sergio Endrigo per la miglior interpretazione va a Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico. Il premio per il miglior testo Mirkoeilcane con Stiamo tutti bene: “Vorrei fare io i complimenti a voi, mi avete emozionato quando avete cantato Mio fratello che guarda il mondo”. 

Il premio alla miglior composizione musicale Max Gazzé con La leggenda di Cristalda e Pizzomunno. “Grazie alla meravigliosa orchestra che mi ha supportato e ha eseguito il brano alla perfezione. Vorrei condividere il premio con il maestro Ferrari“, ha dichiarato Gazzè. Il premio per la canzone più ascoltata su TIM Music va a Ermal Meta e Fabrizio Moro: “Grazie di cuore, non ci aspettavamo di arrivare fino a questo punto. Questo palco è pieno di orme di giganti, è difficile camminarci sopra” ha dichiarato Meta.

Sanremo 2018, la classifica finale

Al ventesimo posto Elio e Le Storie Tese con Arrivedorci; diciannovesimo Mario Biondi, diciottesima la coppia Facchinetti-Fogli, diciassettesima Nina Zilli, sedicesimi i Decibel. Al quindicesimo posto Red Canzian, quattordicesimo posto per Noemi e la sua Non smettere mai di cercarmi. Tredicesimo Renzo Rubino, dodicesimi Avitabile e Servillo, undicesimi Le Vibrazioni, decimo Giovanni Caccamo. Al nono posto The Kolors, ottavi Diodato e Paci, settimo Luca Barbarossa, sesto Max Gazzé, quinta la Vanoni con Bungaro e Pacifico. Al quarto posto, a un passo dal podio, Ron.

La classifica dal ventesimo al quarto posto svelata prima di conoscere il vincitore della sessantottesima edizione del Festival di Sanremo è stata accolta da qualche fischio del pubblico in platea che non ha approvato l’ultimo posto degli Elii e l’esclusione di Ron dal podio. Malumore anche per il posizionamento de Le Vibrazioni.

 

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/festivaldisanremo/

Rimani sempre aggiornato sul mondo della musica, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 11-02-2018

Lorenzo Martinotti