Il rapper Emis Killa commenta l’arrivo dei vaccini anti-Covid: le parole dell’artista su Twitter dividono i fan.

Emis Killa torna a parlare di Coronavirus! Il rapper, che era stato tra i primi ad ammettere di avere paura e a chiedere a tutti di non sottovalutare la pandemia, ha stavolta commentato il possibile imminente arrivo dei vaccini. E le sue considerazioni su Twitter, come sempre, hanno diviso i suoi follower!

Coronavirus: Emis Killa parla dei vaccini

Per rompere il ghiaccio, il rapper ha messo le mani avanti, dichiarandosi quasi un no-vax: “Non che io sia un amante dei vaccini, anzi…“. Una premessa per evitare accuse di massoneria o simili. Il suo messaggio è però un altro, e totalmente a favore dei vaccini.

Emis Killa
Emis Killa

D’altronde se bastassero mascherine/distanziamento/buonsenso non ci saremmo trovati in questa situazione (per due volte)“, ha aggiunto il rapper, che ha quindi concluso, con una punta di amarezza: “Mi sa che se vogliamo tornare a vivere ci tocca“.

Emis Killa a favore dei vaccini anti-Covid

In un secondo tweet, per difendersi dalle accuse ed evitare ogni polemica, il rapper brianzolo, reduce dal successo dell’album 17, in collaborazione con il suo mentore Jake La Furia, ha quindi chiarito: “Adesso non cominciamo con la solita tiritera per cui mi si dà del massone. Su Twitter penso a voce alta, e basta. Se prendessi soldi dalle case farmaceutiche verri personalmente a forarvi gli avambracci“.

Più che un endorsement per i vaccini, è dunque un grido di speranza quello del Killer della Brianza, che nei vaccini vede stavolta l’unico modo per uscire da questa crisi tremenda e apparentemente senza fine, che ha messo in ginocchio tutti noi: “Personalmente sono saturo di sto periodo. Pur di tornare alla mia vita mi farei iniettare anche la candeggina“.

Di seguito il suo ultimo chiarissimo tweet:

TAG:
coronavirus emis Killa

ultimo aggiornamento: 25-11-2020


Jennifer Lopez esagerata: ecco le immagini che hanno fatto impazzire i fan!

Iva Zanicchi confessa: “Ho preso il Covid come una cretina”