Ed Sheeran chiude il suo pub ma continua a pagare i dipendenti

Ed Sheeran chiude il suo pub ma promette ai dipendenti che continuerà a pagarli

Ed Sheeran chiude il suo pub per il Coronavirus, ma decide di continuare a pagare i suoi dipendenti senza decurtazioni.

Ed Sheeran dimostra ancora una volta di avere una sensibilità fuori dal comune. Il noto cantautore ha infatti dovuto chiudere il suo pub ristorante, aperto negli ultimi mesi, a causa dell’emergenza Coronavirus.

Tuttavia, ha preso una decisione che non è da tutti: continuerà a pagare tutti gli stipendi dei suoi dipendenti, senza nessuna decurtazione. Un gesto che ha scaldato il cuore di tutti i suoi fan e ovviamente delle persone che lavorano per lui!

Ed Sheeran chiude il pub, ma paga i dipendenti

Da novembre 2019 Ed ha aperto un pub ristorante in quel di Notting Hill, uno dei quartieri più rinomati di Londra: il Bertie Blossoms. Purtroppo, come tutti i locali, anche il suo ha dovuto chiudere i battenti in questi giorni a causa dell’emergenza Coronavirus.

Tuttavia l’artista ha voluto lanciare un segnale ai suoi dipendenti e anche ai colleghi imprenditori: continuerà a pagare tutti coloro che lavorano per lui anche se in questi giorni saranno costretti a stare a casa, e non decurterà loro il salario. Vero che fa parte di una categoria di persone che può permetterselo, ma resta comunque un gran bel gesto.

Ed Sheeran
Ed Sheeran

Ed Sheeran paga i dipendenti del suo pub

La notizia è stata riportata da alcuni tabloid inglesi, in cui si legge: “Ed ha detto a tutti non preoccuparsi, che si occuperà lui di pagare e che ci rivedremo tutti insieme una volta che il mondo sarà tornato alla normalità. I manager controlleranno il locale ogni tanto, per vedere che tutto sia a posto“.

A quanto pare l’artista dai capelli rossi avrebbe anche incoraggiato tutto il suo staff a trovare nel frattempo un nuovo lavoro, o magari ad offrirsi come volontari per aiutare chi ne ha bisogno in questo periodo d’emergenza.

Di seguito il video di Perfect:

ultimo aggiornamento: 27-03-2020