È morta Sulli, popstar sudcoreana: la cantante è stata trovata priva di vita nel suo appartamento a Seongnam.

Un tremendo shock ha colpito il mondo del K-pop, il genere più famoso nella Corea del Sud: è morta Sulli, ex cantante della girl band f(x). L’artista è stata trovata priva di vita nella propria abitazione dal manager. La polizia sta indagando sulle cause del decesso. Per ora si ipotizza il suicidio.

La giovane cantante aveva 25 anni e negli ultimi anni si era dedicata maggiormente al mondo del cinema.

È morta Sulli

La tragedia è avvenuta il 14 ottobre 2019 ed è subito diventata virale. Il K- pop è infatti uno dei generi musicali più in voga non solo in Estremo Oriente, ma anche in America (si veda il successo di band come i BTS o le Blackpink).

Resta da capire quale potrà essere stato il movente per quello che sembra un estremo gesto da parte dell’artista, che aveva lasciato il suo gruppo nell’ormai lontano 2015.

Sulli
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/Sulli.Choi.Intl

Chi era Sulli

Choi Jin-ri, questo il vero nome di Sulli, era nata il 29 marzo 1994 a Pusan, in Corea del Sud. Aveva debuttato come attrice già nel 2005, venendo selezionata quindi dalla SM Entertainment.

Dopo un periodo di allenamento, venne lanciata in un gruppo di ragazze, le Girls Generation, nel 2007. Nel 2009 debuttò invece con la sua formazione storica, le f(x), il cui singolo di lancio fu La Cha Ta.

Nell’estate 2014, dopo la promozione del terzo album del gruppo, decise di prendersi un periodo di pausa dall’industria musicale per via dello stress fisico e mentale. Dopo un anno, annunciò il definitivo distacco dalla formazione, per dedicarsi al cinema e ad altri progetti.

Di seguito il video di Red Light delle f(x):

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/Sulli.Choi.Intl

TAG:
Blackpink K-pop people Sulli

ultimo aggiornamento: 14-10-2019


Tiziano Ferro, la sua vita da sposato in un post su Instagram: ecco il video

Eddie van Halen è di nuovo in cura per un cancro alla gola