Drake esce allo scoperto: in due nuove canzoni rivela di avere un figlio!

Drake ha ammesso d’essere padre. Il cantante ha finalmente annunciato suo figlio nel nuovo album, Scorpion.

Dopo tante voci in merito, Drake ha deciso di confermare d’essere padre. Ha presentato così al mondo suo figlio nell’album Scorpion, e più precisamente nel brano Emotionless, che parla proprio della paternità a lungo nascosta. Nel testo però difende la propria scelta, riprendendo le parole del rapper Pusha – T, che si era scagliato contro di lui.

Drake; il figlio Adonis annunciato nel disco

Lo scorso maggio il rapper Pusha – T aveva scagliato un attacco diretto a Drake, pubblicando The Story of Adinon. Dice chiaramente: “Sta nascondendo suo figlio al mondo”, scatenando ovviamente le polemiche dei fan. Una storia che rapidamente ha fatto il giro del web, mettendo in difficoltà Drake, che fino a oggi è rimasto in silenzio in merito.

Nel suo nuovo album, Scorpion, il cantante ha inserito una canzone dedicata a suo figlio, Emotionless, annunciando al mondo ciò che ormai già sapeva. Adonis è suo, ma nel brano lo si ascolta dire: “Non nascondevo mio figlio al mondo, nascondevo il mondo a mio figlio”. Un modo per dire d’averlo voluto difendere, ma in tanti non sono convinti di questa spiegazione. Per molti utenti infatti ad aver contribuito al silenzio di Drake sarebbe stato il passato della madre del piccolo, Sophie Brussaux.

Dopo i tira e molla con Rihanna, il cantante ha infatti avuto una breve relazione con la 28enne francese, che ha un passato nell’industria pornografica, nota con il nome di Rosee Divine. A maggio del 2017 lei aveva annunciato d’essere incinta, ma l’entourage di Drake smentì categoricamente la notizia, bollandola come falsa. Una mossa, quella del portavoce dell’artista, che oggi contribuisce ad alimentare le polemiche.

Drake
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/Drake/

Drake si difende con March 14th

Per mesi Drake è stato sotto attacco e, soprattutto con March 14th, ultima traccia dell’album Scorpion, prova a difendere la propria posizione. Cita a suo modo Michael Jackson, precisando come la Brussaux non sia di certo il suo amore, come Billie Jean, ma il figlio è suo: “Ca**o, ci siamo incontrati soltanto due volte”.

Nel brano il cantante racconta inoltre delle difficoltà d’essere padre, e di come avrebbe voluto avere un figlio in condizioni differenti. Si rivolge poi proprio ad Adonis: “Non voglio che la casa in cui vivi sia una preoccupazione per te. Volevo fosse diverso, perché tutto questo l’ho passato”.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/Drake/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 02-07-2018

Luca Incoronato