Tanti auguri Cristina D’Avena, la “mamma” di tutti i bambini

Alla scoperta di Cristina D’Avena: dal successo ottenuto a soli tre anni grazie a Lo Zecchino D’Oro ai sogni mai realizzati.

Nata il 6 luglio del 1954, Cristina D’Avena è un totem della musica italiana. Si è ritagliata il suo spazio (quello delle sigle dei cartoni animati) e di fatto lo ha monopolizzato ottenendo un successo che alcuni dei cantanti pop attuali neanche possono sperare di raggiungere.

Le canzoni di Cristina D’Avena hanno fatto da colonna sonora agli anni Ottanta e Novanta ma continuano a riempire i palazzetti in occasione dei concerti della cantante. Ma andiamo a scoprire qualche curiosità sulla sua carriera e sulla sua vita privata.

La carriera di Cristina D’Avena: dallo Zecchino D’Oro al sogno mai realizzato

Cristina D’Avena è di fatto una predestinata: esordisce nel mondo dello spettacolo a soli tre anni portando sul palco de Lo Zecchino D’Oro Il valzer del moscerinoForse siamo di fronte alla più giovane cantante che mette a segno un successo destinato a rimanere nella cultura popolare italiana.

La sua carriera sarà per sempre legata ai bambini e alla televisione, le sue grandi passioni. Il nome di Cristina D’Avena rimanda subito ai cartoni animati. Sue le sigle più belle ma anche quelle più cantate. Pensate la canzone Kiss Me Licia ha venduto oltre duecentomila copie, numeri da rock star inimmaginabili per la sigla di un cartone animato. E non stiamo parlando neanche del più grande successo della cantante, che con i Puffi ha abbattuto il muro delle cinquecentomila copie vendute.

E non è tutto. I concerti di Cristina D’Avena fanno registrare ancora oggi il tutto esaurito e il pubblico non è quello dei bambini piccoli, ma è quello di tutte le persone che negli anni Novanta sono cresciuti con la sua voce e che ancora oggi si emozionano cantando la canzone dei Puffi, canzone che sembra aver stancato solo una persona: Clarissa D’Avena, sorella di Cristina, la quale sogna un suo duetto con Jovanotti. E non è un caso che nel 2016 sia stato deciso di invitare Cristina D’Avena a Sanremo, al Festival della musica italiana. Se non è magia questa…

Cantante per tutti, ma proprio per tutti, negli anni Duemila inizia la strana collaborazione tra Cristina D’Avena e i Gem Boy, un gruppo che faceva cover divertenti (e/o demenziali) proprio delle canzoni della D’Avena. Il gruppo e la cantante si sono incontrati casualmente in un Autogrill ed è stato subito colpo di fulmine artistico.

Il grande sogno nel cassetto di Cristina D’Avena? Fare una canzone con Lucio Dalla. Purtroppo però il tempo è scaduto. Troppo presto.

CRISTINA D'AVENA
CRISTINA D’AVENA

La vita privata di Cristina D’Avena tra mistero e rimpianti

Nonostante Cristina sia di fatto un VIP, della su vita privata non si sa praticamente nulla. Sono tanti i flirt che sono stati attribuiti alla cantante nel corso degli anni, ma l’unica cosa certa è che il fidanzato di Cristina D’Avena, il cui nome resta un mistero, non è un personaggio famoso e non ha alcuna voglia di diventarlo. Sembra addirittura che nessuno sia mai riuscito a fotografare la dolce metà della cantante. Una vera e propria sfida per i paparazzi.

L’altra certezza sulla vita privata della cantante risponde alla domanda che in molti si pongono anche sulla rete: Cristina D’Avena è sposata? No, niente marito per la bella Cristina che, almeno fino ad oggi, avrebbe deciso di non convolare a nozze.

Anche per quanto riguarda la vita privata c’è un rimorso per Cristina D’Avena: i figli. “Il fatto di non essere diventata madre un po’ me lo rimprovero – ha dichiarato Cristina a Intimità. In realtà potevo anche non sacrificare questa esperienza così importante per una donna, potevo fare un bimbo con il mio compagno, invece ho aspettato tanto, troppo“.

Di seguito il video de I Puffi  di Cristina D’Avena:

Rimani sempre aggiornato sul mondo della musica, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 05-07-2018

Nicolò Olia