Tutto su Salmo, il rapper più discusso degli ultimi anni

Andiamo alla scoperta di Salmo, ospite del settimo live di X Factor: la biografia, la carriera e la vita privata del rapper sardo.

Ha scalato le classifiche italiane di vendita e di stream su Spotify, ora si appresta a conquistare anche l’arena di X Factor. Stiamo parlando di Salmo, il rapper più controverso e dibattuto degli ultimi tempi. Forte del successo dell’album Playlist, l’artista ha fatto parlare di sé in questi mesi per le particolari iniziative di marketing, come il video promozionali su PornHub e Netflix, o per i litigi social con Biagio Antonacci e Matteo Salvini. Dietro all’istrionico e pungente personaggio, c’è però molto di più!

Andiamo alla scoperta della carriera, della biografia e di alcune curiosità sulla vita privata dell’autore di 90min.

Chi è Salmo

Nato a Olbia il 29 giugno 1984 sotto il segno del cancro, Maurizio Pisciottu ha iniziato a scrivere le sue prime rime da giovanissimo. Dopo alcune demo dal successo trascurabile, nel 2011 ha debuttato con il suo primo album in studio, The Island Chainsaw Massacre. Il disco ottiene un ottimo riscontro di pubblico, soprattutto sulla scena rap, lanciando l’artista sardo a livello nazionale.

La carriera di Salmo inizia quindi a decollare. Nel 2012 esce il suo secondo album, Death USB, e nello stesso anno l’artista si aggiudica un premio agli MTV Hip Hop Award nella categoria Best Crossover. L’anno dopo dà alle stampe Midnite, che debutta al primo posto nella classifica italiana degli album, ottenendo il pochi mesi il disco d’oro.

Salmo non si adagia però sugli allori, e nel 2014 lancia un nuovo album, Tanta Roba, più un disco live, S.A.L.M.O. Documentary. Tra le tante attività collaterali messe in piedi in questi anni, c’è anche quella di regista, e sul finire del 2014 firma il videoclip di Sabato di Jovanotti. Con quest’ultimo la collaborazione non finisce qui: è infatti Salmo ad avere l’onore di aprire i concerti negli stadi nel tour 2015 di Lorenzo Cherubini.

A inizio 2016 torna sul mercato con l’album Hellvisback, altro grande successo commerciale, capace di raggiungere il disco di platino. Nel 2017 debutta come attore nel cortometraggio Nuraghes S’arena di Mauro Aragoni, quindi torna al lavoro per il quinto album, uscito il 9 novembre del 2018: si tratta di Playlist, il disco della definitiva consacrazione.

Di seguito l’audio de Il cielo nella stanza di Salmo, uno dei brani più apprezzati del suo nuovo album Playlist:

Salmo: vita privata e curiosità

Nella propria intimità Salmo è una persona molto più tranquilla di quanto si possa credere. È fidanzato da diverso tempo con una ragazza Greta Menardo, di quattordici anni più giovane di lui. Greta è tra l’altro campionessa di kitesurf, specializzata nel freestyle. Salmo mantiene comunque un grande riserbo sulla sua vita privata, e anche su Instagram il preferisce mostrare quasi esclusivamente scatti relativi alla propria carriera.

Salmo
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/salmoofficial/

Ecco alcune curiosità su Salmo:

– Il suo nome, Salmo, deriva da Salmonlebon, nomignolo che voleva richiamare alla memoria Simon Le Bon, cantante dei Duran Duran.

– Ormai celebre in Italia, Salmo è un artista apprezzato anche all’estero. I suoi concerti ad Amsterdam e Londra, negli scorsi anni, sono arrivati facilmente al sold out.

– Nel disco di debutto, The Island Chainsaw Massacre, è presente un dissing (ovvero un brano polemico verso qualcuno) rivolto al cantante Pino Scotto.

Salmo contro Salvini

Tra le tante polemiche che hanno caratterizzato la carriera di Salmo fino a oggi spicca quella con Matteo Salvini. Sul finire del 2018 i due si sono punzecchiati tramite social diverse volte.

A dare inizio alla querelle è stato il rapper sardo che, in un’intervista a Rolling Stone, ha invitato le persone che ascoltano hip hop e votano Salvini a bruciare i suoi cd. Pronta la risposta su Twitter del leader della Lega: “Mamma mia che tristezza, apri la mente fratello!“.

Lo stesso ministro dell’Interno ha inserito la foto di Salmo, sormontata dalla scritta “Lui non ci sarà“, tra i suoi ‘nemici’ per una campagna social lanciata al fine di promuovere la manifestazione dell’8 dicembre 2018 a Roma, in piazza del Popolo. Stavolta a rispondere per le rime è stato l’artista, con questo post su Instagram, accompagnato dalla caption “Apri il cervello, fratello. Yo“. La sensazione è che tra i due non sia finita qui.

Di seguito lo scatto pubblicato da Salmo:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Salmo Official (@lebonwski) in data:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/salmoofficial/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 05-12-2018