Chi è Pino Scotto, ex cantante dei Vanadium: vita privata e curiosità

Chi è Pino Scotto, il rocker più controverso d’Italia

Pino Scotto: la carriera, la vita privata, le canzoni e le curiosità sul rocker italiano famoso per aver lavorato per anni su Rock Tv.

Pino Scotto è uno dei personaggi più controversi del rock italiano. Un artista che ha scritto pagine di storia del nostro metal con i Vanadium negli anni Ottanta, prima di diventare negli anni Duemila un autentico paladino di chi detesta l’industria musicale che vuole fare del prodotto musica semplice merce da vendere, e non arte.

Andiamo a scoprire alcune curiosità sulla carriera e la vita privata del metallaro più famoso d’Italia.

Chi è Pino Scotto

Giuseppe Scotto Di Carlo è nato Monte di Procida, provincia di Napoli, l’11 ottobre 1949 sotto il segno della Bilancia. A diciassette anni lascia il paese natìo per trasferirsi in città, a Napoli, e iniziare la sua carriera nel mondo della musica.

Pino Scotto
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/pg/PINO-SCOTTO-OFFICIAL-70175527353

Dopo aver svolto il servizio militare a Milano, fonda i Pulsar, un gruppo southern rock, prima di passare come cantante ai Vanadium, una delle band hard & heavy più importanti d’Italia negli anni Ottanta.

Con la band pubblica otto album e si fa conoscere sia in Italia che all’estero. La loro canzone più famosa è la power ballad Easy Way to Love:

Dopo il fallimento della loro etichetta, la Durium, i Vanadium passano alla Green Line e rendono il loro sound più vicino a quello del metal statunitense. L’album che ne viene fuori, Seventheaven, non ottiene però grande successo.

Dopo questo flop, Pino lascia la band e pubblica il suo primo album oslista, a inizi anni Novanta, in italiano: Il grido disperato di mille bands.

Dopo un’altra breve parentesi (italiana) nei Vanadium, torna alla carriera solista e pubblica, tra gli altri, l’album Datevi fuoco (lo Scotto da pagare), che contiene tra gli altri anche il brano Come noi con J-Ax e gli Extrema:

Interessante nel 2014 l’album Vuoti di memoria, che comprende cinque cover in italiano, un brano inedito in italiano, uno in inglese e cinque cover internazionali. In questo disco trovano spazio brani di Renato Rascel, Luigi Tenco, Franco Battiato e altri. Come ospiti non mancano grandi nomi come Blaze Bayley, Fabio Trevers, Maurizio Solieri, Ricky Portera e altri.

Negli anni Duemila si è fatto conoscere, oltre che per la musica, anche per la conduzione di un programma su Rock Tv, Database, in cui ha spesso attaccato i protagonisti del mondo della musica e non solo.

Cosa fa oggi Pino Scotto? Continua a cantare in giro per l’Italia e nel 2018 ha dato alle stampe il suo ottavo album di inediti, Eye for an Eye.

Sai che…

-Sulla vita privata di Pino Scotto non si sa molto. Negli anni Settanta si è sposato e ha avuto un figlio, Brian.

-Ha cantato in un gruppo blues rock chiamato Gli Ebrei.

-Ha partecipato al Monsters of Rock negli anni Novanta, dividendo il palco con band come i Black Sabbath, i Megadeth, gli Iron Maiden e i Pantera.

-Negli anni Duemila ha cantato anche nel gruppo Fire Trails.

-Si è dichiarato in passato simpatizzante del Movimento 5 stelle.

-Tra i suoi artisti preferiti ha più volte citato gli AC/DC, i Beatles, i Deep Purple, Bruce Springsteen, i Led Zeppelin, Jimi Hendrix e i grandi cantautori italiani come Franco Battiato, Francesco Guccini, Fabrizio De André, Rino Gaetano, Lucio Battisti.

-Spesso ha attaccato artisti come Luciano Ligabue, Zucchero, Biagio Antonacci, Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Jovanotti, Piero Pelù e Vasco Rossi.

-Odia i talent show.

-Ha dichiarato più volte di aver lavorato gratis su Rock Tv e di aver lavorato per 35 anni in fabbrica, facendo della musica più una passione che una professione.

-Segue il calcio, seppur non con grande passione. È un tifoso del Milan.

-Pino Scotto e Salmo si sono dissati a più riprese. Ha iniziato il rapper, inserendo in una rima il cantante insieme a Liga e Vasco, affermando che in tre non fanno un artista. Per tutta risposta, Pino gli ha dato del ‘coglio*e’. La controreplica di Salmo è arrivata nel brano Vai Jack, in cui ha scritto rime davvero dure contro l’ex Vanadium, che però ha deciso di cessare le ostilità, ha definito la loro rivalità un gioco e ha speso anche parole di elogio per il rapper, parlandone come di una persona ‘artisticamente valida’.

-Su Instagram Pino Scotto ha un account da oltre 8mila follower.

Di seguito Gli arbitri ti picchiano, una delle canzoni di Pino Scotto più famose, insieme a Caparezza:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/pg/PINO-SCOTTO-OFFICIAL-70175527353

ultimo aggiornamento: 10-10-2019