Metro Boomin: la carriera, la vita privata e tutte le curiosità sul producer americano protagonista della scena trap americana.

In Italia è diventato famoso soprattutto per la sua partecipazione all’interno della colonna sonora del film Marvel Spider-Man: Across the Spider-Verse, ma Metro Boomin è già da anni uno dei producer e dj più in vista negli Stati Uniti. Un artista che è stato in grado di rivoluzionare il mondo della musica hip hop a stelle e strisce, e in particolare della trap. Scopriamo insieme alcune curiosità sulla sua carriera e la sua vita privata.

Chi è Metro Boomin: biografia e carriera

Lelan Tyler Wayne, questo il vero nome di Metro Boomin, è nato a Saint Louis, in Missouri, il 16 settembre 1993 sotto il segno della Vergine. Appassionato di musica hip hop fin da bambino, inizialmente prende lezioni di basso, per poi passare attorno ai 13 anni a interessarsi alla produzione musicale, grazie anche al suo primo laptop, su cui installa immediatamente Fruity Loops, il software probabilmente più famoso per la creazione di musica.

Cantante
Cantante

Desideroso di diventare un rapper, come i suoi idoli, è costretto a crearsi delle basi da solo, non avendo abbastanza soldi per comprarne di inedite. Ma è proprio la necessità di lavorare per conto proprio che gli ha permesso di sviluppare una grande creatività e originalità a livello musicale, complice l’ispirazione proveniente non solo da rapper come Gucci Mane, ma anche da artisti come Michael Jackson, Green Day o anche da alcune colonne sonore.

Testardo e audace, durante gli anni dell’adolescenza inizia a contattare molti rapper e case discografiche, e nel 2009 entra per la prima volta in un vero studio di registrazione. Nel giro di pochi anni riesce a collaborare anche con nomi molto prestigiosi come Future e Young Jeezy, e diventa il ‘delfino’ di Sonny Digital, produttore del collettivo 808 Mafia.

Nel 2012 s’iscrive al College di Atlanta, ma ben presto abbandona gli studi per dedicarsi alla carriera musicale. Riesce così nel giro di qualche anno a imporsi come uno dei maggiori producer in ambito hip hop a livello non solo nazionale, ma internazionale. Pubblica nel 2013 il suo primo lavoro solista, ricco di grandi collaborazioni, e negli anni successivi lavora ad album molto importanti di artisti del calibro di Drake e Future.

Sull’onda del successo, annuncia nel 2018 il ritiro dalle scene. Si tratta però solo di una strategia per cercare di concentrarsi maggiormente sul suo primo vero album, Not All Heroes Wear Capes, che esce a novembre con la collaborazione di rapper del calibro di Travis Scott, 21 Savage, Young Thug e tanti altri ancora.

Lavora quindi negli anni successivi ancora con i big della musica rap, trap e R&B a livello mondiale, tra cui The Weeknd, e nel 2022 dà alle stampe il suo secondo album in studio, Heroes & Villains, il primo album del 2023 a vendere più di un milione di copie negli Stati Uniti.

Cosa fa oggi Metro Boomin?

Producer ormai famoso in tutto il mondo, ha aumentato ancora di più la sua fama grazie alla colonna sonora del film Spider-Man: Across the Spider-Verse, disco che vede la partecipazione di Offset, Swae Lee, ASAP Rocky, Lil Uzi Vert, Nas e tanti altri grandissimi artisti del mondo del rap americano. Un disco che raggiunge le vette delle classifiche quasi ovunque.

Di seguito il video di uno dei brani della soundtrack:

Metro Boomin: la discografia in studio

2018 – Not All Heroes Wear Capes
2022 – Heroes & Villains

La vita privata di Metro Boomin: chi è la fidanzata?

Non conosciamo molti dettagli sulla vita sentimentale del producer e non sappiamo se abbia una fidanzata o sia single.

Leggi anche
Chi è A$AP Rocky, il rapper che ha fatto perdere la testa a Rihanna

Sai che…

– Le produzioni di Boomin diventate famose per essere spesso ispirate a film horror, con atmosfere cupe garantite da suoni minimali e talvolta ipnotici.

– Utilizza diversi producer tag, presenti all’inizio dei brani da lui prodotti.

– Su Instagram Metro Boomin ha un account ufficiale da milioni di follower. Anche su TikTok ha un profilo ufficiale molto seguito.

– Non conosciamo il patrimonio e i guadagni del producer americano.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 28 Novembre 2023 10:44


Tutte le curiosità su Victoria De Angelis, la bassista dei Måneskin

Quello che non sai su Giovanni Allevi, dalla lotta contro la malattia al palco di Sanremo