Dieci anni senza Michael Jackson, il leggendario re del pop

Nasceva il 29 agosto del 1958 Michael Jackson, il re del pop tragicamente scomparso nel 2009 dopo una carriera da star e una vita tra luci e ombre.

Quando parliamo di Michael Jackson parliamo sicuramente di uno dei personaggi più apprezzati, misteriosi ed eclettici della storia della musica. Il re del pop ha conquistato record e riconoscimenti così come le prime pagine delle riviste scandalistiche e quelle della cronaca. Andiamo allora alla scoperta di Michael Jackson in quello che sarebbe stato il giorno del suo compleanno.

Michael Jackson: gli inizi della leggenda

Nato il 29 agosto del 1958, Michael Joseph Jackson è figlio di una commessa e di un operaio, entrambi religiosi molto devoti. Secondi i racconti del futuro cantante, proprio il padre era solito infliggere a Michael e ai suoi fratelli severe punizioni fisiche. Pare che il piccolo Michael per resistere alle tentazioni della carne sia stato castrato chimicamente.

Ma la passione per la musica, scherzi del destino, viene trasmessa a Jackson dal padre, quel Joe Jackson chitarrista di discreto successo e talento costretto ad abbandonare la carriera di artista dopo il matrimonio. Fu proprio la coppia a spingere i figli a mettere su il primo complesso, i The Jackson 5. Il complesso avrebbe riscosso un discreto successo che Michael avrebbe sfruttato per lanciare la sua carriera da solista.

Nonostante gli inizi all’insegna del successo, la futura star visse un profondo senso di inadeguatezza durato fino al suo quinto album. Riascoltando i suoi pezzi il cantante diceva che la sua voce era simile a quella… di Minnie, la famosa fidanzata di Topolino. Ma Michael Jackson era un genio a tutto tondo. Proprio il cantante, nel video di Smooth Criminal, ha messo in mostra un paio di scarpe anti-gravità inventate e brevettate proprio dallo stesso cantante. Ma il nome del cantante è legato in maniera inscindibile con il MoonWalk. Michael Jackson inventò il famosissimo – e imitatissimo – passo di  danza prendendo ispirazione dal mimo Marcel Marceau.

Michael Jackson
Michael Jackson

La vita privata di Michael Jackson: le mogli e le polemiche

La prima moglie di Michael è stata la figlia di Elvis, Lisa Marie Presley Lockwood. I due si sono sposati nel 1994 salvo poi divorziare dopo soli due anni, quando il cantante ha sposato Debbie Rowe. Anche in questo caso il matrimonio, dal quale sono nati i due figli di Michael Jackson, Michael Joseph Jackson Jr. e Paris-Michael Katherine Jackson, è durato solo pochi anni, tre per l’esattezza. Sembra inoltre che il cantante volesse sposare Emma Watson, uno dei rumors che ha macchiato la figura dell’artista.

La vita privata del re del pop è stata però costellata anche da tante polemiche, la più grande quella relativa alle accuse di molestie su minori, un caso conclusosi con l’assoluzione del cantante per mancanza di prove.

Altra grande questione legata alla sfera privata del re del pop riguarda la trasformazione estetica del cantante, colpito da una malattia della pelle, la vitiligine. Jackson divenne un vero e proprio maniaco dell’estetica. Pensate che migliorare il suo aspetto ha addirittura trascorso un lungo periodo a dormire in una camera d’ossigeno, utile contro gli inestetismi della pelle ma anche all’organismo.

Finita la cura, il re del pop donò la struttura a un medico. Ma il cantante si è sempre distinto per il suo impegno verso i meno fortunati donando strutture e milioni di dollari alle popolazioni costrette a fare i conti con la guerra.

A proposito di stranezze, non possiamo non fare menzione di Bubbles lo scimpanzé domestico che per anni ha vissuto con la popstar.

[amazon_link asins=’B07FT85KGZ,B009N8HQUC,B009IMX1LQ,B00VSHH95I’ template=’ProductCarousel’ store=’deltapictures-21′ marketplace=’IT’ link_id=’9a8f7e40-aac3-11e8-8636-73423b14ed70′]

Michael Jackson: la morte

Michael si è spento il 25 giugno del 2009 e la sua morte è stata al centro di diverse polemiche. La domanda, infatti, ha attanagliato milioni di fan per tantissimo tempo: come è morto Michael Jackson? In tour per gli ultimi concerti e sotto stress, il cantante avrebbe chiesto al suo medico personale un farmaco per vincere l’insonnia. In seguito all’assunzione di un farmaco somministratogli per mezzo di una siringa ebbe una grave crisi respiratoria e cardiaca che porto alla morte del cantante. In seguito alle indagini, il medico fu accusato e condannato per omicidio colposo. 

Di seguito il video di Smooth Criminal di Michael Jackson:

ultimo aggiornamento: 24-06-2019