Mariella Nava: la carriera, la vita privata e le curiosità sulla cantautrice lanciata da Gianni Morandi e protagonista più volte a Sanremo.

La canzone italiana è stata spesso impreziosita da cantuatrici di grande talento, voci femminili in grado di regalare emozioni uniche e inimitabili. Voci come quella di Mariella Nava, una delle artiste più amate degli ultimi quarant’anni. Andiamo a scoprire alcune curiosità sulla sua carriera e la sua vita privata.

Chi è Mariella Nava: la biografia

Maria Giuliana Nava è nata a Taranto il 3 febbraio 1960 sotto il segno dell’Acquario. Cresciuta con una grande passione per la musica, ha iniziato la propria carriera come autrice dopo aver ottenuto il diploma alla scuola nazionale per compositori. A fare le sue fortune è stato Gianni Morandi, che ha scelto la sua Questi figli per il suo album Uno su mille del 1986.

Microfono
Microfono

Dopo aver firmato con la RCA Italiana, debutta a Sanremo nel 1987 con Fai piano, brano che arriva all’ottavo posto. L’anno dopo ci riprova con Uno spiraglio al cuore, ma stavolta ha meno fortuna. Entrambe le canzoni vengono quindi inserite nel suo primo album, Per paura o per amore, che ottiene un discreto successo di vendite e soprattutto la Targa Tenco come Migliore opera prima.

Due anni dopo dà alle stampe Il giorno e la notte, opera incensata non solo per la collaborazione con Luis Enriquez Bacalov, ma anche per la canzone Dentro di me, finita nell’occhio del ciclone per un testo ritenuto per l’epoca scabroso. A difesa della cantante interviene anche Maurizio Costanzo, che di fatto contribuisce ad aumentare la sua fama. Nello stesso anno l’artista tarantina ritorna a Sanremo come coautrice del brano Come mi vuoi, presentato da Eduardo De Crescenzo.

Forte di questo grande successo, torna ancora a Sanremo nel 1991 nei panni sia di cantautrice, con Gli uomini, sia di autrice, con Spalle al muro, brano che arriva al secondo posto grazie anche all’interpretazione di Renato Zero. Da allora nasce una stretta collaborazione tra Mariella e il Re dei Sorcini.

Da questo momento in avanti, Mariella diventa una delle autrici più richieste dai più grandi artisti italiani, da Loredana Bertè a Ornella Vanoni, passando per Mango e Andrea Bocelli.

Partecipa ancora a Sanremo nel 1992 con Mendicante, un brano politico che si classifica al dodicesimo posto. Due anni dopo prende invece parte al Festival Italiano, il contro-festival su Canale 5. Dopo un periodo di silenzio artistico di qualche anno, torna nel 1998 con Dimmi che mi vuoi bene, seguito l’anno dopo da Così è la vita, brano che le vale un terzo posto a Sanremo, oltre al premio per la miglior melodia:

Resta l’Ariston il suo palco prediletto, e nel 2000 Mariella sceglie di tornarci, stavolta con Amedeo Minghi. Insieme presentano il brano Futuro come te. Dopo di allora torna in televisione in diverse occasioni, ma non riesce più a conquistare il palco di Sanremo. Cosa fa oggi Mariella Nava? Nel 2019 ha iniziato una collaborazione con le amiche e college Rossana Casale e Grazia Di Michele.

La vita privata di Mariella Nava: marito e figli

Mariella Nava si è sposata con Massimo Germani ad Albano Laziale, un comune nel circuito dei Castelli Romani, il 26 ottobre 2003. Molto riservata sulla sua vita sentimentale, non sappiamo se abbia figli o no.

Sai che…

– Nel 2005 ha sorpreso tutti i suoi fan accettando di partecipare al reality Music Farm.

– Il suo brano La strada è dedicato a papa Giovanni Paolo II.

– Su Instagram Mariella Nava ha un account molto seguito.

Di seguito il video di Povero Dio, una delle sue canzoni recenti più apprezzate dal pubblico:

TAG:
Mariella Nava

ultimo aggiornamento: 09-12-2020


Buon compleanno ad Alan Sorrenti: 70 anni per il cantautore di Figli delle stelle

Chi è Shade, il rapper di Bene ma non benissimo