Gianni Bella: la carriera, la vita privata, le canzoni e le curiosità sul cantautore siciliano tra i fondatori della Nazionale cantanti.

Gianni Bella è stato uno dei cantautori più influenti degli anni Settanta e Ottanta ma non solo. Dotato di grande talento e sensibilità, ha saputo firmare hit per alcuni degli artisti più importanti della nostra musica, tra cui la sorella Marcella, Gianni Morandi e anche Adriano Celentano.

Andiamo a scoprire alcune curiosità sulla sua carriera e la sua vita privata.

Chi è Gianni Bella

Giovanni Bella è nato a Catania il 14 marzo 1947 sotto il segno dei Pesci. Fin da ragazzo mostra una certa propensione per la musica, e inizia a suonare e cantare in alcuni complessi della città etnea.

Gianni Bella
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/giannibellaofficial

Verso la fine degli anni Sessanta si trasferisce a Milano con la sorella Marcella, scrivendo per lei alcune canzoni. Tra queste anche la celebre Montagne verdi (insieme a Giancarlo Bigazzi), un brano presentato a Sanremo dalla sorella.

Grazie al successo di questo brano, Marcella diventa una delle cantanti italiane più apprezzate in quel periodo, e contemporaneamente Gianni inizia la sua carriera da solista, partecipando con buon successo a Un disco per l’estate nel 1974 con il brano Più ci penso:

Qualche anno dopo raggiunge un successo ancora maggiore, grazie alla conquista del Festivalbar 1976 con il brano Non si può morire dentro.

Si tratta del pezzo che trascina ai vertici delle classifiche anche il suo primo album, Sogni di un robot. Debutta da solista negli anni Ottanta nel Festival di Sanremo con il brano Questo amore non si tocca. Pochi anni dopo firma con Mogol la hit di Marcella Nell’aria.

In coppia con Mogol, torna per tutto il decennio ad essere uno degli autori più apprezzati da artisti del calibro di Gianni Morandi e Ornella Vanoni.

Torna in gara a Sanremo per la seconda volta nel 1990, in coppia stavolta con Marcella. Il loro brano, Verso l’ignoto, ottiene un buon riscontro. Il nuovo millennio lo inizia come compositore per alcune fiction televisive, ma partecipa di nuovo a Sanremo nel 2001, con Il profumo del mare, e nel 2007, con Forever per sempre con Marcella.

Gianni Bella: la malattia

Il 15 gennaio 2010 Gianni viene colpito da un ictus e viene immediatamente ricoverato in ospedale a Ferrara. Dopo sette mesi di degenza, viene dimesso e torna al lavoro con l’amico Mogol.

Dopo un periodo non semplice, nel 2014 scrive una canzone autobigrafica che Marcella vorrebbe presentare a Sanremo, ma viene stranamente scartata.

Come sta oggi Gianni Bella? Continua a comporre e a lavorare ma lontano dalle scene. Stando alle dichiarazioni di Marcella, avrebbe preparato anche un brano per Sanremo 2020, ma anche stavolta la sua proposta è stata rifiutata.

La vita privata di Gianni Bella: moglie e figli

Gianni è sposato da tanti anni con Paola Bella. Dalla loro unione sono nate le sue due figlie: Chiara e Nazarena.

Amante della vita semplice e della campagna, negli ultimi tempi è tornato a farsi vedere in tv, ma le sue condizioni di salute non gli permettono di poter cantare in pubblico.

Sai che…

-Ha firmato la celebre L’emozione non ha voce per Adriano Celentano.

-Gianni ha fondato con Mogol, Morandi e Mingardi la Nazionale cantanti.

Di seguito l’audio di Non si può morire dentro, la canzone di Gianni Bella più famosa:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/giannibellaofficial

TAG:
curiosità Gianni Bella

ultimo aggiornamento: 13-03-2020


Adam Clayton: le curiosità sul bassista degli U2

Chi è Andrea Sannino, il cantante di Abbracciame