Federica Camba: la carriera, la vita privata e tutte le curiosità sulla cantautrice che ha firmato brani come Immobile.

Chi c’è dietro i successi di cantanti del calibro di Laura Pausini, Alessandra Amoroso, Emma, Elodie, ma anche Marco Masini e Nek? Un nome e un cognome di altissimo livello nella storia della musica italiana: Federica Camba.

Un’artista di grandissimo talento che ha messo la sua firma su alcuni dei brani più importanti della musica pop del nostro paese negli ultimi quindici anni, se non di più. Andiamo a scoprire alcune curiosità sulla sua carriera e la sua vita privata.

Chi è Federica Camba: biografia e carriera

Fedeirca Fratoni, questo il vero nome di Federica Camba, è nata a Roma il 14 luglio 1974 sotto il segno del Cancro. Trasferitasi a Cagliari con la sua famiglia all’età di 12 anni, ha vissuto per diversi anni in Sardegna, per poi cambiare ancora e trasferirsi a Milano per cercare d’inseguire il sogno di diventare una cantante professionista.

Federica Camba
Federica Camba

La sua prima grande occasione arriva quando una delle più brillanti popstar della musica italiana, Laura Pausini, sceglie di incidere nel 2000 due brani scritto da lei in collaborazione con Giuseppe Dati. Le canzoni in questione sono Jenny e Anche se non mi vuoi, e le permettono di far circolare il suo nome.

Dopo aver collaborato per qualche anno con Gianni Morandi, lancia la sua carriera da solista, senza rinunciare a quella da autrice per altri artisti più conosciuti. A partire dal 2008 inizia ad esempio la sua collaborazione fruttuosa con Alessandra Amoroso, per cui firma brani come Estranei a partire da ieri, Stupida e Immobile, e da qui in avanti viene scelta sempre più spesso anche da altri artisti legati al mondo di Amici e non solo, da Emma Marrone ad Annalisa.

Nel 2010 lancia il singolo Magari oppure no che anticipa l’uscita del suo primo album. Dopo aver vinto diversi riconoscimenti importanti, come il Premio Lunezia, promuove il suo disco partecipando a trasmissioni televisive come Domenica 5 di Barbara D’Urso:

Protagonista anche a Sanremo come autrice, l’ultima volta nel 2020 con il brano Il confronto interpretato da Marco Masini, nello stesso anno ha fondato la società di edizioni musicali La Nina, alla ricerca di nuovi grandi talenti da poter lanciare.

Cosa fa oggi Federica Camba?

Pur essendosi fermata nella produzione di album, continua a essere una delle autrici più attive della nostra musica, e nel 2023 ha firmato brani per Gianni Morandi, Francesco Renga e Nek. Nel mese di dicembre è tornata anche ad Amici come giudice.

Federica Camba: la discografia in studio

2010 – Magari oppure no
2013 – Buonanotte sognatori

La vita privata di Federica Camba: marito e figli

Federica ha avuto una lunga relazione con Daniele Coro, compositore e paroliere per anni al suo fianco anche dal punto di vista professionale. Dalla loro relazione è nata la sua unica figlia finora, Nina.

Nel 2023 è convolata a nozze con un celebre attore comico, Gianluca Fubelli, conosciuto anche come ‘Scintilla’.

Leggi anche
Quello che non sai su Alessandra Amoroso, una delle più amate ex cantanti di Amici

Chi è Scintilla, il marito di Federica Camba

Nato a Roma il 9 aprile 1973, Gianluca Fubelli, conosciuto anche come Scintilla, è un attore, comico e conduttore televisivo famoso soprattutto per aver partecipato per tanti anni al programma televisivo Colorado.

Sai che…

– Da molti è conosciuta anche semplicemente come La Camba.

– Federica Camba fortunatamente gode di buona salute e non sembra avere alcuna malattia.

– Dove vive Federica Camba? A Milano, e non solo per motivi di lavoro.

– Non conosciamo il patrimonio e i guadagni della cantautrice romana.

– Su Instagram Federica Camba ha un account ufficiale da decine di migliaia di follower.

Se vuoi ascoltare le migliori canzoni di Federica Camba, ecco una playlist presente su Spotify:

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 15 Dicembre 2023 16:24


Chi è Malìa, il nuovo cantante di Amici 23 voluto da Rudy Zerbi

Le curiosità su Riccardo Cocciante, il cantante dalla doppia identità