Chi è Daddy Yankee, il voce di Gasolina che vuole seguire Gesù
Vai al contenuto

Chi è Daddy Yankee, il re del reggaeton che ha lasciato la musica per dedicarsi a Gesù

Daddy Yankee

Daddy Yakee: la carriera, la vita privata e le curiosità sul Re del Reggaeton, uno degli artisti più influenti del suo genere.

Daddy Yankee è famoso anche tra chi non sa di conoscerlo. Essere una star significa anche questo. Sono pochi infatti gli artisti capaci di produrre hit di portata mondiale come lui, definito non a caso il re del reggaeton, il genere che più di ogni altro ha lanciato tormentoni negli ultimi anni.

Andiamo a scoprire alcune curiosità sulla carriera e la vita privata di questo musicista, cantante, rapper, produttore, e imprenditore che ha deciso di cambiare vita e seguire Gesù.

Chi è Daddy Yankee: biografia e carriera

Ramón Luis Ayala Rodríguez è nato a San Juan, in Porto Rico, il 3 febbraio 1977 sotto il segno dell’Aquario. Appassionato di musica fin da giovane, ha iniziato a scrivere musica all’età di 13 anni. Subito si lascia trasportare dalla nuova musica che stava conqistando le giovani generazioni di Porto Rico: il reggaeton. Debutta sul mercato nel 1995 con l’album No Mercy, prima di continuare in coppia con Nicky Jam e porre le basi per il successo del genere.

Daddy Yankee
Daddy Yankee

Il suo primo successo internazionale arriva però con l’album Barrio Fino del 2004, che riceve diversi premi, tra cui una nomination per i Latin Grammy. A trascinare questo disco, il tormentone arrivato fino in Italia, Gasolina:

La sua carriera prosegue in un’ascesa continua e Daddy s’impone negli anni Duemila come il re del reggaeton, contendendosi il ‘titolo’ con Don Omar. Insieme a Luis Fonsi ha lanciato nel 2017 il tormentone dei tormentoni, Despacito, prima canzone in lingua spagnola a raggiungere il numero 1 della classifica Billboard Hot 100 dai tempi di Macarena del 1996. Non solo. Despacito è diventato il brano più cliccato di sempre su YouTube.

Nel 2019 Daddy Yankee ha proseguito nella sua carriera da hit maker e ha lanciato in collaborazione di Snow e poi anche di Katy Perry un nuovo singolo di successo: Con Calma. Anche nel 2020 ha pubblicato un album e diversi singoli di successo negli Stati Uniti e in America Latina.

Cosa fa oggi Daddy Yankee?

Nel marzo 2022, tramite un video sui social, ha annunciato il suo ritiro dal mondo della musica subito dopo l’uscita del suo nuovo album. Dopo l’ultimo concerto, nel dicembre 2023, ha quindi parlato apertamente della sua conversione: “Non mi vergogno di dirlo al mondo intero che Gesù vive in me e che io vivrò per lui. Questa è la fine di un capitolo e l’inizio di uno completamente nuovo. Tutti gli strumenti che ho, la musica, i social media, un microfono, sono ora per il Regno“. L’artista ha quindi invitato tutti a seguire non lui, ma Gesù Cristo.

Daddy Yankee: la discografia in studio

1995 – No Mercy
2002 – El Cangri.com
2004 – Barrio fino
2007 – El cartel: The Big Boss
2010 – Mundial
2012 – Prestige
2013 – King Daddy
2019 – Con Calma & Mis Grandes Exitos
2020 – El Disco Duro
2022 – Legendaddy

La vita privata di Daddy Yankee: moglie e figli

Daddy è sposato dal 1994 con Mireddys Gonzalez e ha più volte dichiarato che la famiglia è per lui la cosa più importante. Ha avuto la prima figlia, Yamilet, a 17 anni. A lei si sono aggiunti più tardi Jesaeelys e Jeremy. Con i figli ha affermato di avere un rapporto non solo da genitore, ma da amico.

Leggi anche
Chi è Fred De Palma, il re del reggaeton italiano protagonista a Sanremo 2024

Sai che…

– Daddy Yankee è alto 1 metro e 73.

– Daddy Yankee non si è ritirato dal mondo della musica per una malattia, ma per religione, avendo scelto di abbracciare la sua fede cattolica. Una scelta simile l’ha fatta anche un altro collega, Farruko.

– Anche se in molti lo pensano, non è un testimone di Geova.

– Il suo nome d’arte deriva da un’espressione dello slang di Porto Rico e sta per ‘papà yankee’, intendendo per yankee un ‘cittadino americano’. Viene chiamato anche Big Daddy o Big Boss.

– Da ragazzino era appassionato di baseball e sognava di giocare nella MLB, ma dopo un colpo di pistola alla gamba dovette rinunciare al suo sogno.

– Ha prestato la voce, come deejay, alla stazione radio reggaeton del videogioco Grand Theft Auto IV.

– Ha preso parte come guest star alla soap opera americana Beautiful.

– Su Instagram Daddy Yankee ha un account ufficiale da milioni di follower. Anche su TikTok Daddy ha un profilo ufficiale da milioni di follower.

Se vuoi ascoltare le migliori canzoni di Daddy Yankee, ecco una playlist presente su Spotify:

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 7 Dicembre 2023 18:40

La parabola di Gazzelle: dal rione Prati a Sanremo