Carlo Conti: la carriera (in musica), la vita privata e tutte le curiosità sul noto presentatore toscano.

Ci sono diversi personaggi che, pur non facendo musica in prima persona (o almeno non a livello professionale) incidono inevitabilmente anche sull’industria delle sette note. Ad esempio presentatori e volti noti della televisione come Carlo Conti. Il conduttore fiorentino è stato infatti per ben tre anni direttore artistico di Sanremo, e nel corso della sua carriera ha lavorato e continua a lavorare in molti programmi basati proprio sulla musica. Andiamo a scoprire alcune curiosità sulla sua carriera in musica e la sua vita privata.

Chi è Carlo Conti: biografia e carriera

Carlo Conti è nato a Firenze il 13 marzo 1961 sotto il segno dei Pesci. Figlio di Giuseppe Conti e Lolette, a 18 mesi perde per un tumore ai polmoni il padre. Cresce quindi con la madre e, terminati gli studi di ragioneria, ottiene un posto fisso come impiegato in banca. Ma le sue ambizioni sono altre, e il suo cuore batte forte per un altro mondo: quello della radio, in cui ha iniziato a muoversi fin dalla fine degli anni Settanta.

Carlo Conti
Carlo Conti

Verso la metà degli anni Ottanta sceglie quindi di lasciare il suo lavoro per dedicarsi solo alla radio e al mondo dello spettacolo, insieme ad amici come Giorgio Paniariello e Leonardo Pieraccioni, con cui forma anche un trio comico.

Musicalmente prova a fare il suo debutto, con lo pseudonimo di Konty, con un brano nel 1985 di genere italo-disco, Through the Night. Inutile sottolineare quanto sia passato inosservato, giustamente:

Debutta nello stesso anno in Rai, conducendo, nemmeno a dirlo, un programma musicale: Discoring. Sono anni fondamentali per la sua formazione, tra discoteche, radio e televisione. Gli anni Novanta sono quelli dell’affermazione definitiva. Passa da una conduzione a un’altra, cambiando anche format e generi televisivi e spostandosi su diverse emittenti di primo piano.

Torna a presentare un programma musicale nel 1998, insieme a Veronica Pivetti e Tiberio Timperi. Si tratta in particolare di Sanremo Top. Negli anni successivi passa a Sanremo estate, e poi ancora a Sanremo si nasce, tutte trasmissioni che hanno al centro proprio la kermesse più amata dagli italiani.

Riprende a interessarsi di musica dal 2003, quando sbarca alla conduzione del Capodanno di Rai Uno, con il format L’anno che verrà, che sarà suo fino al 2013 con due eccezioni. Nel 2004 presenta 50 canzonissime, per poi prendere la guida del format Sanremo contro Sanremo, che prevedeva sfide tra canzoni sanremesi di sei decenni diversi.

Si avvicina passo dopo passo alla conduzione dell’Ariston. Prima di arrivarci conduce però altri programmi inerenti il mondo della musica, come Non sparate sul pianista o Ti lascio una canzone. Passa al talent Lasciami cantare! e dal 2012 passa alla conduzione di Tale e quale show, celebre programma in cui attori e cantanti imitano alcune delle più grandi star della musica. Nello stesso anno presenta per la prima volta anche i Wind Music Award.

Carlo Conti a Sanremo

Finalmente realizza il sogno di prendere la conduzione e la direzione artistica del Festival di Sanremo per la prima volta nel 2015. Nell’occasione, affiancato da Arisa, Emma e Rocio, presenta un’edizione molto apprezzata da pubblico e critica, vinta da Il Volo. Viene confermato per l’anno successivo, stavolta accompagnato da Gabriel Garko, Virginia Raffaele e Madalina Ghenea. Anche stavolta regge il colpo e ottiene ottimi risultati.

Nel 2017 conduce per la terza volta consecutiva il Festival, e si fa affiancare stavolta da Maria De Filippi, dando vita a uno dei connubi televisivi più importanti della storia. Dallo stesso anno, diventa direttore artistico dello Zecchino d’Oro, ruolo che ricopre ancora oggi.

Carlo Conti oggi

Negli ultimi anni Conti, pur non tornando a Sanremo, è rimasto vicino al mondo della musica grazie ai Wind Music Award, a Tale e quale show, allo speciale per i 50 anni di carriera dei Pooh nel 2015. Nel 2022 si assume la responsabilità di guidare un nuovo format molto importante e promettente: The Band, il primo talent show dedicato esclusivamente ai gruppi musicali.

La vita privata di Carlo Conti: moglie e figli

Carlo Conti, cresciuto con la mamma Lolette (morta nel 2002) e con i nonni, è molto riservato sulla sua vita privata. Sappiamo però che è sposato con la costumista Francesca Vaccaro dal 16 giugno 2012. Dalla loro unione è nato il figlio Matteo, l’8 febbraio 2014.

Sai che…

– Ha lavorato a Radio Studio 54 e Lady Radio, anche al fianco di colleghi come Marco Baldini e Giorgio Panariello.

– Ha prodotto e pubblicato l’album Aria fresca, contenente canzoni per l’omonima trasmissione.

– Nel 2016 ha versato l’intero compenso netto guadagnato per il Festival, 100mila euro, per il fondo destinato ad aiutare le famiglie vittime del terremoto del Centro Italia.

– Ama il calcio ed è un tifosissimo della Fiorentina.

– Ma perché Carlo Conti è nero, si chiedono in molti sul web. Ebbene, si sa che il presentatore ama avere la carnagione scura e utilizza molto le lampade abbronzanti.

– Su Instagram Carlo Conti ha un account ufficiale da centinaia di migliaia di follower.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 17-04-2022


Maynard James Keenan, cantante dei Tool e produttore di vino

Chi è Mike Mangini, il batterista di origini italiane dei Dream Theater