Al Bano ha speso parole d’elogio per il presidente russo Vladimir Putin e ha ammesso di volere il vaccino Sputnik: le dichiarazioni del cantante.

Al Bano si schiera dalla parte di Putin. E del vaccino Sputnik. Intervistato da Novella 2000, il Leone di Cellino San Marco ha detto la sua sulla diatriba a distanza che ha visto protagonisti Biden e Putin, e ha aperto assolutamente all’utilizzo del vaccino russo in Italia. “Io sono per la musica, per la pace, non mi occupo di politica direttamente“, ha affermato l’artista, contento di aver risolto anche i suoi problemi con l’Ucraina negli ultimi tempi.

Al Bano elogia Vladimir Putin

Il cantante pugliese non ha mai celato la sua stima immensa per Vladimir Putin. Parlando del presidente russo, anche stavolta ha speso parole al miele: “Sono assolutamente dalla parte di Putin per quello che ha fatto per la Russia“.

Al Bano
Al Bano

Dopo il periodo di Gorbaciov, che secondo il cantautore aveva fatto decadere la Russia, l’intervento di Putin ha riportato Mosca ad altissimi livelli: “Ha fatto star meglio il suo popolo e gli ha dato garanzie per il futuro“.

Al Bano vuole il vaccino Sputnik

Uno dei meriti di Putin e della Russia è stato l’aver creato un vaccino per combattere il Covid. Un farmaco che però è ancora osteggiato da alcuni paesi europei. Un veto che non trova d’accordo Al Bano: “Sono assolutamente a favore del vaccino Sputnik. Nella maniera più totale. ho una grande, grandissima fiducia in questo strumento di lotta al Covid“.

Ovviamente non è una gara a quale sia il vaccino migliore, ma l’artista pugliese ha grandissima fiducia in quello russo, e sempre per la stima che prova verso il presidente: “Putin è un uomo che ha dato moltissimo al suo paese. Che poi ci siano e ci siano stati dei problemi non m’interessa, non voglio entrare in queste questioni“.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

coronavirus

ultimo aggiornamento: 01-04-2021


Alvaro Soler e la storica fidanzata Sofia si sono lasciati!

Max Pezzali: “La regola dell’amico? Con mia moglie non ha funzionato”