I 99 Posse sono stati condannati per aver diffamato Matteo Salvini: ecco quanto dovrà pagare il collettivo hip hop partenopeo.

Il giudice del Tribunale di Napoli dà ragione a Matteo Salvini: il leader del Carroccio ha vinto la sua causa per diffamazione intentata contro i 99 Posse. Il gruppo hip hop partenopeo è stato condannato in primo grado per alcune frasi offensive pubblicate su Facebook. Marco Messina e Luca Persico dovranno pagare una multa da 8mila euro (con pena sospesa), ma il legale ha già annunciato che impugnerà la sentenza davanti alla Corte d’Appello. Un primo successo per il politico della Lega, che aveva chiesto una condanna a dieci mesi di reclusione.

99 Posse condannati per diffamazione contro Matteo Salvini

La vicenda risale al 2015. All’epoca i due musicisti campani avevano attaccato in maniera piuttosto dura il numero uno del Carroccio, invitando i napoletani a prenderlo a calci prima che arrivasse in città per una manifestazione. Inoltre, lo avevano appellato come ‘lota‘ (ossia mer*a) per aver in passato rivolto diverse critiche al sud e aver anche cantato corì da stadio offensivi contro i napoletani.

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Parole che il Tribunale di Napoli ha ritenuto inaccettabili in un contesto del genere, condannando quindi i due componenti del gruppo a pagare 8mila euro, mentre sono satti assolti Massimiliano Iovine e Sasha Ricci, gli altri due 99 Posse.

99 Posse contro Salvini

Suscitano meraviglia i toni trionfalistici del signor Salvini, arebbe bene che la Lega e il suo leader se li riservino dopo il passaggio in giudicato della sentenza“, ha spiegato il legale della band. Il riferimento è a un post pubblicato sull’account ufficiale di Salvini, in cui si festeggiava per la condanna in primo grado di Persico e Messina. Di seguito il post in questione:

TAG:
99 Posse Matteo Salvini

ultimo aggiornamento: 13-07-2021


Clementino rende omaggio a Insigne dopo la vittoria degli Europei: tatuaggio speciale per il rapper

Fedez assolto dall’accusa di diffamazione: la gioia del rapper sui social