X Factor, Salmo spiega il suo 'no' e punge Fedez e Sfera Ebbasta

Salmo spiega il suo ‘no’ a X Factor e punge Fedez e Sfera Ebbasta

X Factor, Salmo ha detto ‘no’ al ruolo di giudice: ecco il motivo per cui il rapper non ha voluto sedersi al tavolo, al contrario dei colleghi Fedez e Sfera Ebbasta.

Salmo ha detto ‘no’ al ruolo di giudice di X Factor! Dopo le tante indiscrezioni dei mesi scorsi, il rapper sardo ha vuotato il sacco durante la sua crociera in musica, l’Open Sea Republic Red Bull, che ha solcato per due giorni il Mar Ligure e il Mar Tirreno.

Nell’occasione, l’artista ha toccato tantissimi argomenti: da X Factor, appunto, al successo di Vasco Rossi, fino alle polemiche scatenate dal collega Emis Killa. Ecco le sue dichiarazioni più importanti.

X Factor: Salmo punge Fedez e Sfera Ebbasta

Il rapper sardo ha parlato del suo ‘no’ a X Factor spiegando, senza giri di parole, che l’unica cosa che gli interessa è la musica, tanto da metterla davanti anche ai soldi. E non erano pochi, a quanto pare, i soldi che proprio X Factor gli avrebbe offerto per averlo come giudice.

Ma a Salmo quel ruolo non è mai interessato: “Se devo fare musica, devo rinunciare a delle cose che mi danno visibilità. Quando diventi popolare non ti poni limiti, vuoi tutto. E sbagli, perché devi sapere dove vuoi arrivare. Per me, in questo momento, andare a X Factor sarebbe stato come scavarmi la fossa“.

Salmo
Salmo

Una chiusura non definitiva, dunque, ma molto chiara. Nel parlare del talent di Sky, però, Salmo non poteva fare riferimento a due colleghi che invece quel ruolo lo hanno rivestito o lo rivestiranno a breve: Fedez e Sfera Ebbasta.

Sul marito di Chiara Ferragni il rapper di Olbia è stato lapidario: “Si è organizzato la vita in un altro modo, ognuno fa come vuole…“. Più complesso invece il discorso riguardante il King della trap: “Lui è di natura differente dalla mia, ci può stare a X Factor, sono curioso di vedere cosa succederà. Ma io al suo posto non sarei andato, e infatti non l’ho fatto“.

Di seguito il video di Salmo durante la semifinale di X Factor 2018:

Salmo su Vasco Rossi, la trap ed Emis Killa

Di recente la sua Sardegna è stata investita dalla Vascomania, con un doppio concerto del Blasco a Cagliari. Proprio per il rocker di Zocca, Salmo ha speso parole d’elogio, descrivendolo come eterno, un vero campione dei live.

Il giudizio sulla trap è invece stato severo: “Con la trap si fanno hit per vincere facile. Sono cose preconfezionate, alla portata di tutti, facili da fare“.

Un’ultima battuta ha invece riguardato il caso che ha coinvolto ultimamente il rapper Emis Killa, accusato di maschilismo per aver affermato che le donne non dovrebbero mai emanare cattivo odore. Una questione che Salmo ha liquidato affermando che ha amici che si eccitano annusando le ascelle…

ultimo aggiornamento: 24-06-2019