X Factor 12, live show: il riassunto della quarta puntata

X Factor 12 è arrivato al quarto live show: ecco cos’è successo nella quarta serata del talent più amato dagli italiani.

Quarto live show per X Factor 12. I nove concorrenti rimasti in gara si sono confrontati stavolta in tre manche. Sono stati quindi tre i concorrenti, e non due come nelle precedenti puntate, ad andare al ballottaggio finale. Chi sarà stato questa volta il talento eliminato? Scopriamolo insieme! Ecco il riassunto della quarta puntata di X Factor.

X Factor, il terzo live show

La puntata si apre con l’esibizione della ballerina senegalese Germaine Acogny, classe 1944. È quindi tempo per l’inizio della prima manche. Sul palco salgono i Seveso Casino Palace, che per la prima volta suonano un pezzo già originariamente rock: Standing in the Way of Control dei Gossip. La seconda a cantare dal vivo è Renza Castelli, la favorita di Fedez, che presenta il brano La costruzione di un amore di Ivano Fossati. Altra esibizione da brividi per la cantante toscana.

La terza giovane artista a esibirsi è Martina Attili, alle prese con Strange Birds di Birdy, rappata in italiana con strofe scritte da lei. Soluzione audace ma vincente. La prima manche finisce così, e il pubblico decide di mandare al verdetto finale ancora i Seveso Casino Palace.

La seconda terzina di cantanti è aperta dalla napoletana Naomi, che canta Crisi metropolitana di Giuni Russo. Performance buona ma poco emozionante, secondo Fedez per dei problemi alle corde vocali accusati in settimana. Segue quindi Leo Gassman con Pianeti di Ultimo, il suo primo brano in italiano in questa edizione. La canzone è molto sentita, la performance convincente. Chiude il terzetto Sherol Dos Santos, con un evergreen: I Will Always Love You di Whitney Houston. Poche sbavature, tante emozioni.

Dopo l’esibizione degli ospiti Enrico Nigiotti e Gianna Nannini, che presentano il loro singolo Complici, è tempo di chiudere il secondo televoto. Il pubblico non ha dubbi: al ballottaggio finisce per la prima volta Naomi.

Lodovico Lodo Guenzi
Lodovico Lodo Guenzi

X Factor 12: il quarto eliminato

La terza e ultima manche viene aperta da Anastasio. L’assegnazione di Mara Maionchi è di quelle tremende: Another Brick in the Wall dei Pink Floyd. La versione del rapper campano è come sempre molto personale, ma la carica rock del brano rimane quasi del tutto intatta. Per il pubblico in sala l’esibizione è da standing ovation.

Dopo le emozioni regalate da Anastasio, arriva il momento della giovane Luna Melis, che presenta la sua versione di Eppur mi sono scordato di te, grande classico di Lucio Battisti. Chiudono quindi questa terza manche i BowLand, con Drop the Game di Flume & Chet Faker in una versione come sempre onirica.

Dopo l’esibizione dei secondi ospiti musicali di stasera, Carl Brave e Max Gazzè con il nuovo singolo Posso, è il momento di decidere l’ultimo cantante che andrà al ballottaggio: per la prima volta a rischiare l’eliminazione è Luna.

I tre artisti al ballottaggio provano a convincere il pubblico con i propri cavalli di battaglia. Per i Seveso è il momento di una versione garage rock di Vengo dalla luna di Caparezza. Tocca poi al soprano Naomi che canta Nobody’s Perfect di Jesse J. Chiude quindi Luna Melis con Black Widow di Rita Ora e Iggy Azalea. Dal televoto viene salvata proprio la giovane sarda.

Allo scontro dentro o fuori tra Seveso e e Naomi ancora una volta si va al tilt, con Manuel e Lodo che salvano i Seveso, mentre Fedez e Mara parteggiano per Naomi. Ancora una volta tocca al pubblico da casa: i quarti eliminati di X Factor 12 sono i Seveso Casino Palace!

Nella prossima puntata gli otto sfidanti rimasti in gara presenteranno il loro primo inedito. Riusciranno con brani originali a dimostrare di avere il fattore x? In attesa di poterlo scoprire, ecco il video dell’esibizione metal di Sfera Ebbasta nella proposta dei Seveso:

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 16-11-2018