Vasco Rossi e Valentino Rossi a cena insieme dopo il lockdown: le foto su Instagram del loro incontro in un ristorante a Rimini.

Vasco Rossi e Valentino Rossi: due personaggi unici uniti dal cognome e da tanta energia. Chiusa l’esperienza del lockdown, i due si sono ritrovati a cena insieme in un ristorante di Rimini per rinfrescare un’amicizia lunga e sincera.

Tra vino, pesce e tanto divertimento, non sono mancati i selfie, con grandi sorrisi che hanno entusiasmato sia i fan del rocker di Zocca che quelli del motociclista italiano più amato di sempre.

Vasco Rossi e Valentino Rossi insieme a cena: le foto

Dopo il lockdown splendida serata con l’energia di Valentino, ci voleva proprio!! God Bless Valeee!“, ha scritto il Blasco in un post sui social in cui ha pubblicato le sue foto insieme al pilota.

Una splendida reunion che ha avuto per protagonista anche la fidanzata del campione, Francesca Sofia Novello, quest’anno diventata famosa a tutto il pubblico per la sua partecipazione al Festival di Sanremo nella ‘squadra’ di donne che ha accompagnato Amadeus. Di seguito il post con le foto dei due Rossi a cena:

Vasco e Valentino insieme: e il distanziamento?

I due grandissimi amici si sono incontrati sulla riviera romagnola, dove in questi giorni sono impegnati per motivi professionali e non solo. Vale sta infatti lavorando a Misano con la VR46 Academy, mentre Vasco è impegnato in un soggiorno di una settimana in quel di Rimini, in attesa di poter iniziare la preparazione per il tour 2021.

Il loro incontro è stato dunque casuale ma inevitabile, e ha portato a una cena conviviale, ricca di gioia e sorrisi, ma che non è stata esente da qualche critica. C’è infatti chi ha fatto loro notare che dagli scatti non sembra esserci stato alcun rispetto di distanziamento sociale, né si sono viste mascherine in giro…

Vasco Rossi
Vasco Rossi
TAG:
people Vasco Rossi

ultimo aggiornamento: 12-06-2020


Elio: “Durante il lockdown noi genitori di ragazzi autistici siamo stati lasciati soli”

Stash parla della paternità: “Era il mio desiderio più grande, ma mi vergognavo a dirlo”